STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Pandorina86L'accoglienza di mia madreSono diventata la troia di mio suoceronegrona autostoppistafare animazione e stupendoA CASA SOLO CON MIA SUOCERAGiornata. Indimenticabilele voglie segrete di mia moglie
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

una situazione intrigante
Scritta da: ideasud (2)

come citato in un racconto precedente io e mia moglie antonella siamo una coppia di coniugi maturi 50enni lei fisicamente un po in carne con qualche kg in piu con tutti gli attributi maggiorati,e logicamente in tanti anni che stiamo insieme diversivi per maggior eccitamento sessuale ne abbiamo creati.la sua posizione preferita e stare a pecora a bordo letto io dietro inpiedi a scoparla a ritmo sostenuto ma lei e tardiva a raggiungere l orgasmo xcui la maggior parte delle volte vengo sempre io e lei rimane infastidita.tra me e me pensavo che ce ne voleva un altro di cazzo nel senso che finito uno entrava l altro,ma proporre questa idea non so che reazzione conportava da parte sua.una sera che stavamo scopando sempre in quella posa le stava raggiungendo l orgasmo io facevo di tutto pe non venire pensavo ad altro portavo la mente fuori dai parametri lei mugolava...dai dai..si si..la figa stava emettendo fuori i suoi umori e allargadosi piu del dovuto anche perche sentivo il mio cazzo come se entrava in un vuoto le sborro copiosamente io pure quindi esausto dissi farti sborrare e un impresa ce ne vorrebbe un altro lei disse scherzosamente l idea non e male,ma io annullai scherzosamente e mandai avanti il mio progetto contattando una coppia fuori dalla nostra regione,poi lo svelai a mia moglie dicendo che era un incontro conoscitivo che al massimo per allargare le nostre fantasie sessuali ogni uno scopava x se e aggiungendo anche l occhio vuole la sua parte,ecc ecc ma lei disse no perche il poblema era che a lei dava fastidio che io stavo nudo in presenza di un altra.gli dissi ok andiamo da loro x conoscenza lei accetto,io prima di andare da loro esposi il poblema alla coppia ospitante dissero va bene ok.adammo da loro dopo avere cenato io e pino il lui di coppia adammo sul balcone a fumare una sigaretta dicutendo della situazione,dicendomi in conclusione che si poteva fare attenendomi a alcune istruzionei da lui consigliate.andammo a letto loro in una stanza e noi in un altra incominciai a toccare la figa a mia moglie non era tanto eccitata aveva un po di paura di essere sentiti la persuasi incominciado a farla riscaldare la figa stava bagnandosi la posizionai come da lei preferito e gli leccai la figa con piu foga del solito era pronta,come da mia abbitudine per farlo entrare poggio le mani sulle natiche e con i pollici gli apro la figa in modo che entra tutto,incominciai a scoparla l eccitazione era forte era difficile a non sborrare quindi dovevo estrarlo per non deluderla diedi due schiaffetti sul suo culo era il segnale per fare avvicinare silenziosamente pino che con due passi felini stava dietro di me con la scusa di prendere un fazzolettino che era sul comodino mi alungai con una mano per prenderli il mio cazzo si sfilo dalla figa facendo posto a quello di pino che logicamente come da me dettogli con i pollici allargo la figa entrando tutto,c era un buio totale xcui anche x curiosita non si vedeva la dimensione dell suocazzo si sentiva benissimo il rumore del suo cazzo che entrava e usciva e lo sciaquettio delle sue palle che sbattevano su quella figa che stava x sbrodare notai che lui era piu resistente di me xcui indietragiai al buio fermandomi sul uscio della porta che dava su un corridoio parallello alla loro stanza scontradomi con rosa la mogli di pino che era la ferma x curiosita della vicenda mi imbarazzai un pochino ma era buio poi nemmeno si fiatava rosa mi prese il cazzo in mano dalla punta tenendomelo scappelato con forza chinandosi incomincio a spompinarmi non potevo muovermi e ne fiatare si era creata una situazione eccentrica stavo quasi x sborrarle addosso quando sentii il segnale dei due schiaffetti sul culo di mia mogli era difficile staccarsi da quella bocca ma rosa mi spinse facedomi capire di andare poggiai il cazzo per falo entrare in quella figa dove infilandolo dentro mi accorsi subito che pino ci aveva sborrato dentro mi fermai un istante perche ero un poco schifato mia moglie con un rauco di voce disse..continuate..le sborrai anch io in figa dove con tutta quella sborra evidentemente uscita con la mia intrusione mi ero inbrattato tutto.al ritorno durante il viaggio ne abbiamo discusso dicendomi che se accorta subito del cambiamento di cazzo e che in quel modo aveva sborrato 2 volte.logicamente non gli o mai confessato il pompino di rosa---

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 39): 5.67 Commenti (2)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10