STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Eppure non lo conoscoL'incontro in treno.Meravigliosamente "Stuprata"Fare di una donna una dea...La mia amica Cristinala mia amante gran troiauscire dalla solita routineio e la mia compagna di classe
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

sono una moglie infedele..
Salve a tutti e complimenti per lo splendido sito dove si ha la possibilità di raccontare storie di vita vissute o fantasticate.
Sono Anna 54 anni sposata con andrea da ormai 22 anni, abbiamo figli grandi che vivono la loro vita indipendente da noi.
Sono alta 1.55 circa formosa ma fatta bene, ho una 5^ misura di seno tutto sommato sono ancora una donna appetibile e degna di essere guardata e ammirata dagli uomini, inoltre mi piace molto anzi moltissimo il sesso.
Sin da fidanzati, con mio marito Andrea, indossavo spesso le autoreggenti e mi facevo portare al cinema e mi accomodavo sempre affianco a degli sconosciuti, per stuzzicarli e vedere la loro reazione, a mio marito piaceva questo tipo di gioco erotico, ma, non ci siamo mai spinti oltre, un po' per paura, un po' per inerzia, fino a quando ho conosciuto il sesso vero sotto tutti gli aspetti.
I rapporti con mio marito erano di routine, sempre la stessa posizione, e dopo circa 5 minuti lui veniva e si addormentava, ero praticamente insoddisfatta del rapporto sessuale con Andrea, fino al giorno in cui per dei lavori che dovevamo fare a casa di manutenzione, sono venuti due operai giovani, belli e palestrati.
L'appuntamento preso con gli operai da Andrea era per il giorno dopo era il mese di luglio,io ero in casa vestita come sempre in modo decoroso, con gonna corta sopra il ginocchio, zatteroni con tacco alto e unghia dei piedi smaltate di rosso, con perizoma nero che adoro indossare per comodità.
Suonano alla porta alle 7.30 del mattino e mio marito va ad aprire e fa accomodare i due operai, pronti per cominciare il loro lavoro, io ero ancora in vestaglia da notte, mi vesto velocemente e dopo pochi minuti, mio marito esce per andare al lavoro, lasciandomi soloa in casa con gli operai.
Iniziano il loro lavoro e io mi accingo a svolgere le faccende domestiche, ovviamente, nello svolgere le faccende di casa, capita che mi piego in avanti e noto che i due operai mi osservano con la bava alla bocca, incuriositi ed attratti dalle mie protuberanze, passano circa 30 minuti, e chiedo loro se posso offrirgli un caffè, visto il caldo che faceva in quel periodo, loro accettano volentieri e gli chiedo di accomodarsi sul divano.
Porto loro il caffè e mi accomodo affianco a loro, parlando del più e del meno del caldo e di altre fesserie simili, uno di loro mi chiede cortesemente di andare in bagno, gli indico la porta del bagno e rimango sola con l'altro operaio che nel frattempo aveva finito di bere il caffè, io seduta sul divano, involontariamente accavallo le gambe e noto che inizia ad osservarmi in modo esagerato, inizia a parlare del suo rapporto con la moglie che non va tanto bene e che da circa un mese non hanno rapporti sessuali, nell'amareggiarmi, accosta la sua mano sulle mie cosce, e mi accarezza le gambe scoperte, mi bacia in bocca e mi mette la lingua nella mia bocca, io non mi ritraggo e lo assecondo, rispondendo al suo bacio appassionate, mi solleva le gambe ed inzia a leccarmi le caviglie, i polpacci e le gambe, io ansimo di piacere.
Nel frattempo sopraggiunge l'altro operaio che attonito per la scena, si inginocchia, mi allarga le gambe, mi sposta il perizoma, ed inizia un lungo e lento slinguazzamento della mia figa, io in preda all'eccitazione, mi faccio fare di tutto, mi piegano a pecora ed iniziano a leccarmi il culo infilandomi una mano nella figa, godo come una pazza mi sgrilletano per bene, leccandomi tutto il corpo piedi compresi e mi penetrano uno in figa e l'altro mi scopava in bocca strizzandomi le tette.
Poi si alternano e mi penetrano insieme uno in figa e l'altro in culo, godo come non mai, mi scopano in tutti i buchi chiamandomi, puttana, troia, baldracca e io godo a sentire le loro ingiurie alla fine mi sborrano in bocca e io bevo tutto il loro sperma.
Mio marito non ha mai saputo nulla dell'accaduto e mi sono comportata sempre bene in sua presenza, ma quando lui è via per lavoro so come farmi trattare da moglie insoddisfatta. (racconto vero)

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 18): 4.94 Commenti (1)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10