STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
con quella figa d mia zia...Ripetizioni scolastichegoduria solitaria e in compagniaLa collega che non ti aspetti!!Stefania...che vacca da sessoNel boscoun culo in saldohotel giardino
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

porca e selvaggia
erano mesi che lei ci provava con me...bella, provocante, con due tettone enormi e un culo da paura. e così finalmente una sera mi decido e vado da lei.
mi apre la porta ed è già completamente nuda, che mi aspetta: indossa solo una paio di scarpe di vernice nere con un tacco vertiginoso, molto fetish.
proprio non me l'aspettavo e notando il mio imbarazzo lei mi ficca subito 2 metri di lingua in bocca, strusciandosi in modo provocante.
poi si stacca e tenedomi per mano mi accompagna in salotto e mi offre da bere.
"mettiti comodo" mi dice, mentre si china dandomi le spalle per versarmi da bere e mettendomi davanti una fica bellissima e completamente depilata che lascia intravedere dalla spaccatura tutto il liquido dell'eccitazione.
"che gran troia", penso io mentre sento il cazzo esplodermi nei pantaloni.
sembra quasi che abbia letto il mio pensiero perchè subito si gira e si mette a cavalcioni su di me sul divano, offrendo alla mia vista quelle bellissime tette sode e morbide.
"ti vedo un pò teso", mi dice passandomi la mano sul cazzo che sembra voler strappare i pantaloni.
"bevi qualcosa" e si versa il bicchierino di brandy sui capezzoli.
io a questo punto non ci vedo più e mi avvento su quelle tettone e inizio letteralmente a mangiarmele, strizzando leccando e mordendo quei capezzoli che diventano sempre più lunghi per il mio risucchio.
lei freme, tutto questo succhiare la eccita molto e infatti scivola in ginocchio davanti a me, e libera il mio cazzo che le sbatte in faccia da quanto era costretto nei pantaloni.
lei è divertita, "ma che bell'uccello enorme!"
e continua a sbatterselo in faccia, poi mi stuzzica la cappella coi denti, mi lecca l'asta, mi bacia i coglioni. io non ce la faccio più e glielo infilo dritto in bocca: lei non oppone resistenza, anzi si avventa con foga sul mio uccello e inizia a spompinarmelo in maniera incredibile. lo sento mentre viene risucchiato sempre più in fondo, fino in gola e a un certo punto, con mio grande stupore riesce a infilarsi in bocca anche i coglioni.
io inizio a pomparla sempre più forte e lei mugola con uccello e coglioni che le riempiono la bocca. sento che sto per venire e rallento perchè voglio godermi ancora questa gran porca senza precedenti. lei continua per un pò a mangiarmi letteralmente i coglioni con grande passione, non vuole più lasciaremli andare.
poi si alza e mi guarda mentre mi spoglio, con la figa sgocciolante per la voglia e l'eccitazione.
e subito dopo si sdraia su di me,le piace dominarmi. si siede sul mio cazzo e sento tutta la sua figa fremere mentre entra dentro.
ma dura poco, perchè lei vuole essere impalata e io non aspetto altro e infilo subito il cazzo, ben lubrificato dalla sua figa, nel culo.
fa un pò di resistenza, ma lei è così vogliosa e porca che spinge e in un attimo sento il mio uccello avvolto dal calore del suo culo fantastico.
lei inizia a eccitarsi sempre di più, mi cavalca sbattendomi le tette in faccia.
si contorce e si sgrilletta, offrendomi la visione di una figa ormai infuocata.
le infilo le dita nella figa, e così la scopo davanti e dietro mentre lei continua a saltare sul mio cazzo con le tette sballonzolanti.
sento che sta per venire, cerca di stringere le gambe, ma io gliele tengo mentre continua a muoversi in maniera convulsa urlando di piacere.
questa visione fa esplodere la mia carica di sborra che le inonda il culo mentre una scossa mi sale per tutta la schiena fino al cervello...

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 9): 6.78 Commenti (0)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10