STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
poker d'assi...HO TRASFORMATO LA MIA RAGAZZA IN UNA TROIAumiliazioneA CASA SOLO CON MIA SUOCERAla coinquilinaIo, Erika ed il nostro amico Nicola...il marito sottomesso 2CAPODANNO 2007
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

mia nipote marina
Ciao a tutti...racconto questa storia che ha avuto inizio un po di tempo fa con mia nipote...mi chiamo Luigi e ho 40 abito vicino l'appartamento di mio fratello e spesso mi capita di vedere salire e scendere da vari mezzi, sempre diversi, mia nipote...mi sono sempre incuriosito ma ho sempre fatto finta di niente anche perché ad una certa età si è ben respobsabili di ciò che si fa e poi conoscendola bene, sempre dolce gentile e perfettina non credo non credevo facesse cose poco raccomandabili...lei è una bella ragazza mora e riccia con gli occhi verdi di giusta altezza e fisico da paura tra sport danza si mantiene davvero bene in forma...nel periodo di ferie mio fratello insieme alla moglie decise di partire una settimana per godersi un po di meritato riposo,lasciando mia nipote sola a casa, prima di partire mi lascio le chiavi di casa x controllare in caso di movimenti strani quando non ci fosse stato nessuno...insieme a mia moglie il primo giorno invitammo Marina a pranzo e venne ma per la sera ci disse che aveva da fare e sarebbe uscita il secondo giorno uguale fino che al terzo giorno dopo la solita routine dopo un po che lei uscii di sera notai le luci di casa di mio fratello accese e corsi subito a controllare... Entrai e lo spettacolo fu in assoluto uno dei piu inaspettati..trovai nel salone sul divano mia nipote a pecorina che succhiava il cazzo a un ragazzo, e posso dire con grande maestria, quando si accorse della mia presenza il ragazzo le venne in bocca e fu "costretta" ad ingoiare tutto velocemente...la guardai li guardai chiesi scusa e andai via tra uno stato di eccitazione e uno di confusione..tornato a casa dissi a mia moglie tutto ok e che non c'era di particolare era solo tornata Marina e stava andando a letto io di conseguenza corsi a letto da mia moglie e mi feci una delle migliori scopate pensando a quella passsera rasata rasata mmmmm...l'indomani mattina appena svegli senti suonare il campanello apro la porta e vedo lei Marina, le offro il caffe e scherzando le dico di non farmi prendere piu spaventi come quello di ieri, spiegandogli che mi era sembrato che fossero dei ladri..mi scusai e chiusi l'argomento dicendo che il resto era un segreto tra me e lei e io non avevo visto niente...il sabato la inviatai a venire a mare con me e mia moglie lei stranamente accettò andammo al lido dove mi reco di solito con spiaggia e mare super puliti e tutti i confort vicini..Marina venne con un costume a perizoma che le metteva in risalto il formidabile culetto che aveva..durante la giornata lei fu molto premurosa in tutto e per tutto nei miei confronti venne a farmi a mia grande sorpresa dei favolosi massaggi..mmmmm..mi fece stendere per terra a pancia in giu e lei si sedette sopra il mio sedere con le gambe larghe ( il costume era talmento piccolo che si vedeva praticamente tutta la fica) e subito dopo che iniziò a massaggiarmi il cazzo mi stava per scoppiare tanto che quando finì con la schiena voleva massagiarmi il petto le braccia presi tempo e cercai di rilassarmi ,l'impresa non fu semplice infatti un po si rilasso ma il mio cazzo era ancora evidente lei se ne accorse e mi guardo con un sorriso malizioso..quindi mi girai e lei si sedette allo stesso modo sul mio cazzo...andai subito in "ebolizione" cercai di contenermi ma niente il cazzo divento di pietra..lei se ne accorse e si mise a fare movimenti rotatori col bacino come se stessimo scopando..mmm mi bloccai e la bloccai la feci togliere e mi feci un bel bagno rinfrescante in modo da far scendere la bestia...andai piu a l'argo, tanto camminavo e l'acqua era ancora sotto il petto, ad un tratto quando fu piu profonda essendo molto lontano e vedendo che non scendeva iniziai a segarmi deicatamente non volevo farmi scoprire, non avrei pensato mai una cosa del genere, senti chiamarmi <zioo!>> era lei la vidi arrivare col cazzo a mano, cercai di nascodere tutto dentro il costume (molto difficile) e le chiesi cosa ci faceva cosi lontana dalla spiaggia mi disse che voleva farsi una nuotata guardandomi fissa nella parte gonfia del costume ..mmm non sapevo cosa fare e cercai di nascondere tutto stando il piu possibile lontano ma intervenne lei dicendo dai zio <tranquillo continua so cosa ztavi facendo ti ho visto (e mi fece l'occhiolino) se non continui tu ti aiuto io forse e meglio!> io impazzi non credevo a cosa stava accadendo...mi usci il cazzo dal costume e inizio a segarmi poi mi disse sai zio voglio ringraziarti e ripagarti nel mio miglior modo perché so che tu non racconterai a nessuno cio che hai visto mercoledi, cercai di spostarmi ma lei piu mi allontanavo piu si avvicinava fino a che non mi saltò in groppa..cercai di tpglierla ma poi alla fine mi arresi e decisi anchio di scoparla mi disse che voleva farmi un regalo pensavo che era questo, pensavo ad un pompino ma mi sorprese e mi disse che dal culo era vergine e voleva donarlp a me...allora con delicatezza la impalai e pompai prima piano poi piu che potevo ma in acqua non era il massimo e le venni comunque dentro il culo..ci ricomponemmo e uscimmo dall'acqua mia moglie ci chiese di cosa avevamo parlato x tanto tempo e cosi tanto vicini ma lontani dalla riva risposi che stavamo pensando a cosa mangiare...cosi ci divincolammo da lei dicendo che andavamo a vedere cosa c era damangiare al bar fuori dal lido prima la portai in bagno lei si tolse dello sperma che le scendeva da sotto il costume e dopo andammo in macchina fecimo un po di strada e ci appartammo come due rgazzi innamorati..lei prese subito il cazzo a mano mi iniziò a succhiare comd fin ora non aveva fatto nessuno neanche mia moglie..le feci i complimenti x come andava e gli chiesi quanti ne aveva succhiati fin a quel momento..lei mi rispsose <le ragazze ormai quando escono con un amico x ringraziarlo a fine serata lo ripagano cosi lo spompinandolo> io gli risposi ecco perche ti vedo sempre tornare sola con gli amici...stavo per venire e cercai di uscire dalla bocca ma lei volle che gli venni dentro e ingoio tutto mi disse <mmmm zio buonissimoooo ne voglio ancoraaaa> gli dissi io ora ti voglio scopare farti vedere io come si fa e ti voglio aprire per bene il culo!lei si lecco le labbra la misi a pecora e iniziai a pomparle la fica dopo un po gridava dal piacere e sembrava una fontana da come gli scorrevano e gli colavano i suoi caldi umorei.. nel frattempo che la penetravo col pollice lubrificavo il buchetto del culo e quando meno se lo aspetto' feci cambioo la penetrai dietroo lei urloooo' < si ziooo vaiii pianooo ti sento mmmm mi sto rompendo in due> io invece pompavo sempre piu ad un tratto mo fermai la girai c stendemmo sui sedli e la spogliai completamente leccandogli i capezzoli continuai a penetrarla in culo era diventato ben aperto ormai non faceva piu resistenza scorreva bene usci e riprese a succhiarmi il cazzo le venni di nuovo in bocca bevve tutto e mi ripuli x bene...guardai l'orologio e mi accorsi che era gia trascorsa un ora da quando scopavamo e mia moglie in spiaggia ad attenderci...andammo al bar e comprai un po di tavola calda..ritorndo le dissi la prossima volta ti faccio vedere e provare cosa vuol dire saper leccare una fica..lei mi invitò per aiutarla a fare la spesa domani mattina prima che tornassero i suoi genitori.. Io accettai e felice non aspettavo altro la sera nel letto come un pazzo pompai mia moglie xo solo una volta volevo riposare mi avrebbe atteso un gran giorno...la mattina alle 9 con cornetto e caffe del bar fui a casa sua suonai e mi apri i vestaglia fecimo colazionee e al tavolo lei col piede mi stuzzicava mmm giusto li sul mio pacco..mi alzai e la ivitai a vestirsi mi rispose che ancora era presto e che aveva voglia di vedere tv rilassarsi ancora un po...la assecondai e ci misimo nel divano..ad un tratto intravidi tra la vestaglia era toratlmente nuda, io impazzi delicatamente la accompagnai con le spalle sul divano e anda subito sulla sua fica...mmmmm leccai tutto lei tremava nessumo mai l'aveva mai fatto io sono un esperto x questo iniziai piano fuori di lato poi qualche morso poi ancora con la lingua dentro insomma gli umori erano infiniti venne diverse svariate volte fin che non inizia a masturbarla prima con uno poi due tre e max 4 dita al 5 gridava dal dolore pero non mi persi d'animo e lo ficcai in culo uno mmmmm era mia una ragazza mia nipote un bellissima rgazza tutta x me mmmm scopammo un casino sborra ovunque alla fine ci scordammo della spesa oggi e a passato un mese da questi gironi di fuoco e ci siamo visti poco e niente so solo che mi manca e credo che io le manchi a lei...sarò sempre asua disposizione e lei a mia disposizione .

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 55): 7.05 Commenti (3)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10