STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
UN VENERDIalice e il vecchio porcoio,il mio ragazzo e i suoi amiciSesso oltre oceanoDa non crederci !!! Primo raccontola priva volta di mia cogntamoglie a doppia vitaFare di una donna una dea...
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

mia madre, la sua vita privata.
mia madre, la sua vita privata.


sono circa 7 anni che mia madre ha divorziato con mio padre. da tempo ormai non andavano d'accordo e probabilmente non facevano sesso da prima del divorzio. mia madre è una donna molto bella, bruna, in carne, ha un seno molto abbondante e formoso, un culo che fa girare la testa a molti per strada, è grosso e alto, di statura media.
io sono in casa con lei, abitiamo in campagna, ma sto fuori spesso per studiare. lei lavora da un dottore, tra ufficio e casa, in ufficio svolge qualche mansione e a casa fa la domestica. nel tempo libero invece va girovagando in città.
mi chiedo da molto tempo se si è rifatta una vita sentimentale. dato che a lei le son sempre piaciuti gli uomini sicuri di se, non come lo era mio padre, ho iniziato a sospettare del dottore, un uomo affascinante che le ha fatto sempre la corte che io ricordi, alto, carnagione scura, lei me ne parlava sempre, ma non riuscivo a capire se stessero insieme.
lo scorso natale le ho regalato un buono da spendere in un negozio abbigliamento donna e un tablet poiché mi ha detto che vorrebbe imparare ad usare internet, ma siccome è a stento capace di usare il cellulare, dubito che le fosse realmente utile.
un giorno tornata a casa mi fece vedere l'acquisto del buono: un paio di calze a rete, un fuson, un culotte nera ed un paio di stivali dal tacco in sughero, di quelli alti; insomma sembrava contenta, non era il suo solito abbigliamento; andò in camera e provò tutto.
io la intravedevo dalla cucina, vi assicuro che rimasi a bocca aperta: il fuson metteva tutto a tiro, poi la culotte con le calze da sopra non vi dico, poi con gli stivali, sembrava un troione!
ultimamente era spesso in giro, stava più tempo a lavoro, insomma cambiò un po' i suoi ritmi, ed io iniziai a pensare che forse aveva trovato una persona al suo fianco.
quando andavo dai miei amici al centro mi capitò più di una volta d'incontrarla così iniziai a sospettare di un suo amico che abitava vicino casa dei miei amici. ma un giorno mentre andavo dai miei amici ( A.. e D..) la vidi uscire dal loro parco…strano poiché l'amico di mia madre non abitava li; ci salutammo e finì li.
mi continuavo a chiedere che tipo di storia avesse, ma non ne uscivo a capo.

l'altro giorno eravamo a casa io e lei, mi chiese di andare a gettare l'immondizia indifferenziata. scesi, passai in garage, il mio cane inizio a farmi festa e saltandomi addosso stappò la busta dell'immondizia. io incazzatissimo iniziai a rimettere a posto il contenuto, ma vi trovo dell'intimo: erano le calze a rete, rotte, stracciate; una mutande che sembrava proprio la culotte nera, rotta; il fuson con un buco ed altri indumenti. mi preoccupai, andai a chiederle delle spiegazioni e mi disse con vergogna al volto che era colpa dei corpi sedili della macchina i quali avevano delle sporgenze di plastica… in effetti era così, ma comunque mi sembrava troppo strano, anche le mutande poi. il pomeriggio di quel giorno lei mi chiese di configurarle il tablet perché non riusciva ad andare in internet.
nel pomeriggio così feci, gli configurai il tutto e mi feci un giro nel sistema operativo del tablet, curioso di vede cosa avesse combinato non sapendolo usare.
ad un certo punto trovai una cartella, con scritto "hot"! incuriosito la aprii. c'erano due video e l'anteprima mostrava dei corpi. non potetti fare a meno di vederli.
aprii il primo:
il video riprendeva uno culo "vestito", una donna inginocchiata su una poltrona monoposto, aveva una vestitino che copriva un fuson, era di spalle. l'uomo che girava il video iniziò a toccargli il culo alzando leggermente la gonna, ma c'era questo fuson e lui iniziava a massaggiare la fica che era già tutta bagnata; ad un certo punto sentii una voce, mi sembrava familiare, ma non ci feci molto caso..l'uomo continuava a infilarle la mano tra le cosce mentre lei era a a pecora in pratica. ad un certo punto sento un'altra voce come se stesse entrano un altra persona, era la voce di un uomo. i video iniziò ad avere un campo di ripresa più largo fino a che riconobbi degli stivali, era lei si, mia madre. non ci potevo credere, era inginocchiata su questa poltrona, con le mani sulla spalliera e gli stivali che sporgevano dalla poltrona. sentii la sua voce che disse:
< dottore, ma chi è? >
riferendosi all'uomo che era appena entrato…
capii subito che il video lo stava girando il dottore…
il dottore le disse:
< a niente, C. , è il maggiordomo non preoccuparti, al massimo si diverte un po' anche lui >
C:
< ah è F. ? ma io non voglio che sta qui mentre ci divertiamo >
mentre mia madre stava parlando, la ripresa si spostò sul suo volto…e lei esclamò:
< ehi dottore ma quello è il mio tablet? che sta facendo? >
lui:
< ahahah niente faccio una prova per vedere se funziona, ma pare che non riesce a registrare nulla>
lei:
<registrare? no dai io non so usarlo potrebbe vedere mio figlio queste cose>
lui:
<ahahah non preoccuparti cancellerò tutto dopo…intanto prendi…>
la scena continua con dottore che con una mano tiene il teblet e l'altra fa un cenno all'altro uomo, che pian piano si avventò alle spalle di mia madre. poi il video continua riprendendo dall'alto la testa di mia madre. dai pantaloni del dottore esce un cazzo che già da moscio faceva paura, mia madre lo prende, ma il video si sposta più in alto riprendendo F. che inizia a leccare il fuson di mia madre…lei se ne accorge ed esclama:
< ehi, ma che intenzioni avete oggi voi due?>
il maggiordomo, di colore sembrava già essere conosciuto da mia madre…ma lei, non fini di parlare che, la camera si spostò sulla sua testa e sentìì il dottore che diceva:
< shhhh, prendi>
la scena era che mia madre zittì perché aveva in bocca quel cazzo che ormai era in erezione, enorme…succhiava e gemeva di piacere..F. si spogliò e cacciò un altro cazzo enorme, andò dietro mia madre e le stracciò il fuson facendole un buco ad altezza fica. (fui lì che collegai il fuson stracciato dell'immondizia) non potevo crederci il fuson l'aveva rotto F.
il video continuò inquadrando il dottore che con una mano girava il video e con l'altra spingeva la testa di mia madre sul suo cazzo, pompandola voracemente. ad un certo punto vedo che la testa di mia madre fa una spinta in avanti e sentii un gemito. era F. che impianto il suo cazzo nella fica di mia madre. la ripresa si alzò e rividi F. che lentamente dava dei colpi profondi nella fica di mia madre a pecora, lei gemeva, F. la prese per i fianchi e la portava verso il suo cazzo. i colpi di reni erano lenti e profondi, sentivo che se la sbatteva dal suono dell'anca di F. contro il culo di mia madre. il ritmo aumentava, lei gemeva ma impossibilitata dal cazzo in bocca del dottore.
sento un sogghigno, era il dottore che riprendeva dall'alto mia madre e girando la ripresa su F. vidi che anche lui sogghignava, i due s'intesero e F. capì che la ripresa era attiva. allora F. iniziò a pompare più forte, se la sbattevano col sorriso sul volto. lei godeva come una cagna.
ad un certo punto il dottore si avviò verso il di dietro e riprese per un po' F. che la scopava, la scena riprendeva lei a pecora con il fuson rotto in culo ed F. che ormai l'aveva afferrata per la cintura della gonna spingendola verso il suo cazzo come una cavalla.
i due si diedero il cambio e il tablet passò ad F. vidi il cazzo del nero in bocca a mia madre, mentre il dottore preparò un rialzo dietro mia madre, era in piedi su un rialzo alto com la poltrona, ci salì ed iniziò a pomparla da dietro colpo dopo colpo, lei si spostava sempre più in avanti, dal video si vedeva la faccia del dottore che godeva nel cavalcarla…poi F. riprese un po' più giù e si vedeva il cazzo enorme che la sfondava:
bam, bam, bam…lei godeva emettendo dei mmm perché stava succhiando…ad un certo punto il tablet cadde, probabilmente F. stava sborrando…dopo aver sentito il mugolio di F. il tablet cadendo rimase nell'inquadratura che riprendeva solo il culo di mia madre e il dottore che la penetrava a più non posso, mentre lei si piegava sulle ginocchia ad ogni colpo. il video terminò poco dopo.

ero scioccato, mia madre dal dottore faceva di tutto! altro che nuova vita si scopava alla grande dottore e maggiordomo.
ovviamente aprii l'altro video.

stavolta vidi delle calze a rete, rotte con una mutande spostata sul lato del culo, un cazzo che le entrava nella fica a più non posso…i ritmi erano alti…ad un certo punto la visuale si alza e chi ti vedo, la cucina del mio amico A. e lui che con due mani spingeva la testa di mia madre verso il suo cazzo…
era a casa di A. (i miei amici del centro)
D. stava riprendendo e se la pompava da dietro, A. le infilava il cazzo in bocca. le calze erano stracciate.
A. prese il posto di D. ma D. teneva la ripresa. mia madre era stesa sul tavolo di cucina, D. si fionde sulla bocca di mia madre e lei vide il teblet esclamando:
< ma quello non funziona, che ci fai?>
D. disse
<C. non preoccuparti stiamo provando….> e sogghignava , mentre ripeteva le parole del dottore che aveva probabilmente già visto
la scena riprese con D. che le infilava il suo cazzo enorme in bocca, A. nel frattempo andò da dietro e terminò di stracciare tutto, compresa la culotte, la teneva per gli stivali e la pompava sfrenatamente, togliendole le tettone dal reggiseno avvinghiandosi ad esse, mentre la tirava verso il suo cazzo…il tavolo si muoveva tutto, colpo su colpo…sentii che sogghignavano i due…
si scopavano mia madre da tempo, anche perché vidi altri video nel tablet….mia madre che li spampanava entrambi e si faceva sborsare sulle tette; il dottore che si faceva fare pompino a casa spingendole la testa contro la cucina; il maggiordomo che la inculava…di tutto insomma.
il video continuò con A. che dopo 3-4 colpi di reni le sborsò dentro, D. che le avvinghiava i capelli e la spingeva verso il suo cazzo venne in gola a mia madre, tanto che sentii una piccola tosse da parte sua…la ripresa terminò con i due che ripresero i loro volti soddisfatti e che facevano un cenno di silenzio tipo "shhh" alla ripresa.

in poche parole mia madre scopava da chissà quanto tempo con il dottore, il maggiordomo, i miei amici, e chissà con chi altro a questo punto.
sta di fatto che la tecnologia non era cosa sua, e mi ha permesso di capire un po' la sua vita privata, da troiona…ed io che mi preoccupavo!

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 21): 6.76 Commenti (1)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10