STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
in 2 con un superdotato capitolo 2Un giorno, per caso.UNA SETTIMANA CON MIA COGNATAIL PIEDINO DI ELISAHalloween, ubriaca scopata nel bagnoCi scopiamo insieme mia moglieUN VIAGGIO ....... ECCITANTEcorna sul web
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

la dipendente
Tutto ha avuto inizio quando una mia dipendente mi ha chiesto di uscire 1 ora prima il venerdì prossimo per partecipare ad una cena organizzata dalle sue amiche per il suo 19° copleanno.Accordato il permesso (ho un ottimo rapporto con i miei dipendenti) abbiamo parlato di cosa avrebbero fatto fatto.Mi ha detto che la cena era a sorpresa mentre dopo sarebbero andate a ballare in un locale qui vicino.Visto che io in qusto locale ci vado tutti i venerdì (con i miei amici abbiamo un tavolo fisso nel privè) gli ho detto che avrei parlato con il gestore per farla entrare gratis e di venirmi a trovare nel privè che gli avrei offerto da bere.In effetti è venuta insieme alle sue amiche e abbiamo ordinato una bottiglia di champagne per festeggiare.Non credevano ai loro occhi erano in un privè con ragazzi più grandi (andiamo dai 33 ai 38,io 36) a bere champagne,le loro aniche sarebbero morte d'invidia.Lei (la chiamerò Anna) mi si è seduta sulle ginocchia per darmi un bacio e ringraziarmi della serata e quando alle 3 ho deciso di andare a casa Anna ha insistito per farmi compagnia e non mandarmi solo e per provare la mia nuova auto (BMW X5).Mentre guidavo non potevo fare a meno di guardarla,fisico esile,scura di carnagione,capelli neri e ricci molto lunghi due belle tette,non grandi ma fatte bene.Aveva una minigonna di jeans e una canottierina bianca,era molto carina.Mi ha chiesto se avevo voglia di fare due chiacchiere e così ci siamo fermatiin un parcheggio.Ha iniziato a parlare del suo rapporto con il fidanzato di come la tratta e presa dai discorsi e forse anche dall'alcool mi ha confessato che lui si arrabbia molto perchè lei non vuole avere rapporti anali.Ho cercato di sviare il discorso ma quando mi ha detto "Con lui non lo faccio perchè non mi fido ma con uno come te non avrei problemi,sicuramente sei più esperto" le ho chiesto se forse non era il caso di continuare il discorso nel mio giardino e così ci siamo diretti lì.Lei non aspettava altro mi sono seduto e mi si è buttata in collo ha iniziato a baciarmi e così l'ho buttata nel divanetto ed ho inziato a leccargliela era molto eccitata.Ci siamo spogliati e lei mi si è inginocchiata davanti facendomi un bel pompino,molto molto brava.L'ho fatta inginocchiare e l'ho penetrata molto forte,godeva come una matta.L'ho girata e ho inziato a scoparla di fronte è durato tanto ed ha avuto molti orgasmi.Piano piano le ho preparato il culetto e molto dolcemente l'ho penetrata,sentiva un pò di dolore ma voleva andare avanti.Quando stavo per venire mi sono levato gli sono venuto in faccia e sui seni poi con le sue dita gli ho fatto raccogliere lo sperma e glielo ho fatto succhiare.Il lunedì è venuta nel mio ufficio per dirmi che non sa cosa gli sia successo venerdì e che si vergognava,voleva licenziarsi.Ora invece andiamo spesso a letto insieme e il ragazzo peò godere di tutto ciò che io insegno a lei.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 50): 6.2 Commenti (5)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10