STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
l'amico dei mieiIN PALESTRALa prima volta sul trenocenetta afrodisiacaLa vedova e DarioAncora mia moglie, amabilmente troia.L'orgasmo numero 1.La segretaria punita
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

l'apparenza inganna
Mi telefonò,inaspettatamente,poco dopo la mia proposta,diceva che ci aveva ripensato,che non le importava di niente e nessuno e che voleva godersi la vita.Io eccitato risposi di incontrarci fra circa un'ora a casa mia,siccome avevo preso da poco una villetta nella selvatica campagna.Mi affrettai ad andare in camera da letto,sistemai nei minimi dettagli il letto a 2 piazze,accesi delle candele per dare piuù atmosfera alla stanza socchiui le tende.Andai a farmi una doccia e mi cambiai velocemente,dopo pochi minuti sentii il campanello,andai ad aprire e c'era lei bellissima con lo sguardo un po preoccupata e allo stesso tempo entusiato.La feci entrate.Mi chiese di usare il bagno,io acconsentii dicendole che l'avrei aspettata nella camera da letto.A passi grandi balzai sul letto slacciandomi i pantaloni lasciandoli cadere a terra,tolsi la maglia e restai in mutande.Subito dopo entrò,chiudendo dolcemente la porta,il mio pene si rizzò,lei si spoglio lentamente ostrando il suo bel culo sodo,le tette enormi,le lunghe gambe e la passera rasata.Restai a bocca aperta,in tutti questi anni non mi ero accorta di quelle belle gambe e del bel culo a mandolino,avevo sempre creduto che fosse come le altre,e a notarla bene in lei non presiedeva alcun difetto.Salì sul letto e mi venne sopra,la penetrai col pene e iniziò a mugugnare fortemente,mi cavalcava sempre più veloce,si vedeva che godeva.Poi si fermò e iniziò a succhiarmi il kazzo,le sborrai in bocca dopo poco.Le colò tutto sui 2 meloni fino alla passera,mi abbassai e incominciai a leccargliela giocherellando con i capezzoli.La feci mettere a pecora e la penetrai dolcemente.mi toccava ancora il cazzo e io facevo finta di niente ma iniziavo a godere di queste "attenzioni". La strada al suo orgasmo era lunga ed io ero eccitato.Me lo prese tra le mai e inizio' a segarmelo.Continuammo csì per ore,io sborravo,lei beveva,a penetravo sempre più forte.Alle 21.00 eravamo stanchi e ci fermammo.Lei si fece una doccia e se ne andò ringraziandomi dellabella serata con un bacio con la lingua.Le inviaii un sms alle 3 di notte,era sveglia fortunatamente,le feci complimenti sul suo fisico e la invitai a pranzo il giorno seguente.Mi disse di si e quando arrivammo le dissi di andare in bagno,la seguii dopo poco e ci chiudemmo lì,la spogliai,le ordinai di mettrsi a capponiin terra e le mostrai il kazzo,glielo ficcai in bocca,persino le palle pelose e succhiò a lungo,poi glielo misi in fica bruscamente,gemette,le toccai i capezoli turgidi e la lasciai a terra,senza nulla addosso,andai al tavolo,arrivò dopo 10 minuti.Mangiammo,chiesi il conto,pagai e andammo via.Le dissi che se voleva entrare in casa mia doveva essere nuda,ogni volta...per sempre.Allora si spogliò e di tanto in tanto la pentravo o la toccavo,le eccitata come sempre me lo leccava...Così fu per 2 mesi,ci continuammo a freuentare sempre più spesso,venne a vere con me e ci fidanzammo,il sesso er sempre più bello,avvsempre un'arma vincente da sfoderare e il mio amico sempre pronto a rispondere

firmato:BravaRagazza

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 14): 4.86 Commenti (2)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10