STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
quanto è porca la mia ragazzaDaniela- carota e bastoneLa professoressa di spagnolo.Ci scopiamo insieme mia moglietrio in autostradail massaggiatore mi fa cornutola mia prima volta esaltante!I due e la doccia abbronzante
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

io e i.
dalla prima volta che lo vidi ne rimasi subito colpita,quel suo corpo perfetto ,le spalle larghe ,gli addominali bene definiti,il suo viso ,i suoi occhi e quel suo modo di fare che solo lui aveva,feci di tutto per incontrarlo dal vivo ...andai a una sua serata e li in mezzo al pubblico riuscii a strappargli in tenero bacio sulla guancia ,credevo che mi passasse ma non era cosi,tornata a casa era peggio di prima..lo pensavo continuamente ..tutti i giorni ero collegata su al suo sito per avere sue notizie..finche' non fece un'altra serata e io senza esitare andai a vederlo con la ferma intenzione di scopare con lui.mi appostai davanti al palco gia dal pomeriggio e finche' non entro' lui ad esibirsi non mi mossi da li,quando salii' sul palco mi lancio' un'occhiata era evidente che si ricordava di me e mi strizzo' l'occhio ,poi tra un esibizione di ballo e un'altra venne sotto a salutare il suo pubblico.Si avvicino' a me e mi sorrise e io lo presi x la maglietta e lo tirai verso di me sussurrandogli "voglio essere tua stanotte"e gli misi il mio numero di telefono nella tasca dei pantaloni...
La serata fini' e io non ero sicura che leggesse il biglietto e che accettasse l'invito ,anzi a dirla tutta, mi vergognavo di quello che avevo fatto..ma ad un tratto squillo' il cellulare e una voce calda mi disse "allora ...la prorposta e' sempre valida oppure sei tutto fumo e niente arrosto?"io gli chiesi chi fosse e lui sorpreso rispose"ma come mi seduci e poi ti dimentichi?..se vuoi sono nell'albergo di fronte la piazza ti aspetto nella reception" e chiuse..io non sapevo che fare avevo il cuore che andava a mille..pero' ero troppo eccitata e il solo pensiero di toccarlo e di succhiare e leccare il suo uccello non mi fece tirare indietro.Arrivai all'albergo e lui era li che mi aspettava ,mi tremavano le gambe e lo salutai timidamente ma la mia fica era gia un lago...lui mi saluto' e mi invito' a seguirlo in camera e io lo segui senza dire una parola...l'odore della sua pelle entrava nelle mie narici provocandomi un eccitazione incredibile e non vedevo l'ora di averlo nudo davanti a me.entrammo in camera e come chiuse la porta mi venne vicino e comincio ad accarezzarmi il viso e i capelli dicendomi che gli ero piaciuta subito e che voleva farmi sua x tutta la notte..ci baciammo appasionatamente e senti il suo cazzo che si gonfiava dentro i pantaloni e i suoi gemiti di piacere mentre lo baciavo sul collo e gli mordevo l'orecchio..ci sdraiammo sul letto e io andai dritta verso la lampo dei pantaloni e tirai fuori la sua verga dura e turgida ..dio quant'era duro e grosso ..pieno di vene e pulsava ...mi fiondai con la lingua sopra la sua cappella e sentii' i suoi sospiri e la sua voce che sussurrava "ahhh ..si che bello come lo succhi bene ..dai ancora..."mi piaceva succhiare quel cazzo duro e aveva un buon sapore .Ad un certo punto mi fermo' e mi disse "fermati senno' vengo ..voglio leccarti la fica...sento il tuo odore e sei eccitatissima " ,mi sdraio' sul letto e incomincio' a leccarmela da sopra il perizoma ..poi piano piano lo scosto' e la apri' con le mani e la lecco' tutta dentro e fuori fino ad arrivare al buco del culo ....la sua lingua era calda e bagnata e mi stava procurando il piacere piu' intenso che avessi mai provato sentivo il buco del culo bagnato e che si contraeva dal piacere ..mi infilo' un dito nella fica e uno nel culo e incomincio' a muoversi prima piano poi sempre piu forte mentre io in preda al piacere piu violento incominciai a smanettarmi il grilletto e lui quando vide questo mi disse "sii toccati ..si che bello fammi vedere come ti masturbi""..a sentire quelle porcate e le sue dita che mi penetravano e le mie mani che sgrilletavano il clitoride venni come una cagna in calore e lui vide la mia sborra schizzare dalla mia fica e con l'acquolina in bocca bevve tutti i miei umori..si alzo mi prese le gambe e se le mise intorno alla vita e mi infilo il suo cazzo duro in fica dicendomi che voleva vedermi di nuovo venire....come mi pompava bene si muoveva da dio e mi baciava in continuazione mentre io gli accarezzavo la schiena e lo stringevo a me con le gambe..."come sei calda "mi diceva e pompava sempre di piu.."voglio venire sopra ..voglio cavalcarti ..ti prego"gli dissi ansimante ..cosi mi tolsi ,lo sdraiai sul letto e mi misi a spegni candela e mi ficcai di nuovo il suo cazzo duro
;mentre lo cavalcavo lui mi succhiava le tette e mi infilava un dito nel culo e mi diceva "dai scopami ..dai fammi vedere come ti muovi ..voglio vederti venire di nuovo ..dai vieni di nuovo cosi poi ti riempio la fica "..io sono una maiala di natura e quando un uomo mi dice certe frasi durante il sesso mi trasformo in una depravata ,cominciai a muovermi velocemente e vedevo il suo sguardo pieno di piacere e la sua lingua che leccava le labbra e mi succhiava i capezzoli ...io lo stringevo a me e sentivo il suo corpo maschio ,caldo e sudato..fui invasa da un secondo orgasmo piu' forte piu violento tanto che gridai...e lui mi guardo' compiaciuto e mi bacio' con passione.
Ero esausta ma avevo ancora voglia di lui ...gli dissi che volevo essere scopata a pecorina e lui non se lo fece dire due volte mi giro' e me lo infilo' dentro tutto e comincio a fottermi forte facendo sbattere le palle contro il mio buco del culo e nel mentre mi toccaca il seno stuzzicandomi i capezzoli con le dita umide di saliva ,sentivo la sua lingua sul mio collo e dietro il mio orecchio e il suo respiro che si fece sempre piu' affannoso...incomiciai a sgrilletarmi di nuovo la fica..mentre i suoi movimenti si fecero sempre piu veloci ..si eccolo sii stavo venendo di nuovo ..mi sbrodolai come una troia ,incredula di aver raggiunto il terzo orgasmo in meno di un'ora..lui mi sentii' e a questo punto tocco' a lui senti il suo cazzo indurirsi sempre di piu nella mia fica e mi sentii quasi sfondare e ad un certo punto sentii la sua voce "si ..sto per venire eccolo..."gli chiesi di venirmi in bocca si tolse e mi riempi la bocca del suo sperma caldo schizzandomi anche in faccia ..lo bevvi tutto ..mi piaceva anche se non l'avevo mai fatto prima ..che goduria..ci sdraiammo asausti l'uno vicino all'altra ..e mi resi conto che non avevamo scopato ma avevamo fatto l'amore con passione e violenza e anche se non ci credete il mio era vero amore...e nei suoi occhi leggevo la stessa sensazione mi bacio' dolcemente e ci addormentammo ...sono passati sei mesi da quella sera ..e io e i.stiamo insieme e non ci siamo piu lasciati..non vuol dire nulla aspettare a fare sesso se c'e' il trasporto e l'attrazione puo' trasformarsi in amore.e.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 77): 6.42 Commenti (14)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10