STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
io e l'ex d mio fratelloLa visita di mia cognata.io e la mia ragazza ariannauna vecchietta maliziosala mamma del mio amicoil mio strano matrimonioa 40 anni si incominciarelax
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

il pił bel regalo di compleanno
Mi chiamo Giorgio e la storia che scrivo è realmente accaduta, Mia moglie Linda per il mio 40esimo compleanno mi ha regalato qualcosa che non potevo neanche lontanamente immaginare: vedevo che giorni prima del mio compleanno stava tramando qualcosa ma pensavo alla solita festicciola a sorpresa con gli amici nulla mi lasciava pensare quello che poi sarebbe accaduto.
Invece il giorno prima del compleanno mi fà fare la valigia, lasciamo i bimbi dalla nonna, cosa che raramente abbiamo fatto in passato e partiamo, meta a sorpresa!
Mi porta in un bellissimo Hotel a Venezia, piccolo ma molto lussuoso ed io già non sapevo come ringraziarla pensando che il regalo fosse già quello. Ma in realtà non immaginavo cosa sarebbe successo da lì a poche ore.
Ci sistemiamo in una miniSuite, era il tardo pomeriggio ed in attesa della cena Linda armeggia con il tel in camera ordinando dello champagne; dopo pochi minuti bussano alla porta della camera e Linda và ad aprire: una ragazza molto giovane entra con il carrellino con bottiglia e bicchieri, in primis non mi ero reso conto di quanto era succinto il suo abbigliamento ma appena si avvicina capisco che è vestita in modo molto provocante con una mini mozzafiato calze autoreggenti e piccolo top che esalta il seno non grande ma terribilmente sodo!
Si abbassa per sistemare i biccheri e si mette di spalle dandomi a vedere il suo meraviglioso culetto intramezzato da uno strepitoso perizoma, io ero imbarazzatissimo ma nello stesso tempo eccitato, guardo mia moglie e dal suo sorrisino capisco tutto: il vero regalo sta per arrivare.
La ragazzina versa lo champagne nei bicchieri, 3 biccheri, brindiamo e lei non perde tempo a denudarsi iniziando uno strip magistrale, vola il top la gonnellina e rimane solo con il perizomino le calze e le scarpe con i tacchi a spillo. Statura piccolina tette sode ed un culetto da sballo si mette a cavalcioni su di me che nel frattempo mi ero seduto sul letto, spiattellandomi i suoi seni davanti al mio viso, io comincio a limonarli ma non perdo d'occhio la faccia di Linda che mi fa capire che posso continuare, la mia libido sale, sento il mio cazzo che sta per esplodere e lei lo capisce essendo seduta sopra, mi sbottona i pantaloni che prontamente volano via assime allo slip e il mio cazzo svetta contento fuori imperioso, la ragazzina lo prende in bocca e comincia una pompa di tutto rispetto, lo insaliva per bene e ciuccia ora sulla cappella ora su tutta l'asta infilandolo una buona metà in bocca e mandandomi in estasi. Linda nel frattempo fà una cosa di cui non mi sarei mai aspettato, si mette dietro la ragazza che stava china a spompinarmi e comincia a toccarla accarezzarla e via via a toccarle la fichina e a penetrarla con il dito; a questa visione io sto quasi per venire nella bocca della ragazza ma non voglio finire così presto, no di certo, estraggo il cazzo dalla sua bocca e la carico di peso dalle sue cosce deliziose la butto sul letto le strappo il perizoma e comincio a cavalcarla alla missionaria con molta foga, è fantastica penso avrà si e no una ventina d'anni e la cosa mi eccita alquanto. Non contento la rigiro alla pecorina, affondo di nuovo il mio cazzo nella sua fichina stantuffando sempre più, Linda da dietro mi tocca e mi regge le palle che sballottolano felici mentre scopo questa deliziosa ragazza e le dico di smetterla perchè altrimenti mi fà venire subito! Linda allora mi dice che non posso venire adesso che... devo ancora incularla... alle sue parole quasi mi viene un infarto, estraggo il mio cazzo dalla micina della ragazzina e mi ergo su di lei in piedi sul letto, lei sempre a pecorina, slinguetto abbondantemente il buchetto della fanciulla bagnandolo notevolmente e violandolo con la lingua, lei mugola di piacere apprezzando il trattamento, punto il glande nel buchino del bellissimo culetto e comincio a spingere con cautela; sono un maestro in questa arte è da tanti anni che inculo Linda e Lei ha sempre apprezzato la mia tecnica, Mia moglie mi incita a sfondarle il culetto e io non vedo l'ora di piazzarle in fondo al culo tutta la mia asta! Linda si mette davanti al viso della ragazza e comingia a baciarla con la lingua e Lei ricambia, Io nel frattempo ho già inserito la cappella dentro il culo della ragazza, la estraggo la rientro la riestraggo fino a quando non sento il buchino ben lubrificato sia dalla mia saliva sia dalle perdite copiose che il mio cazzo ora sta dispensando dentro quello sfintere!
Lo ficco tutto dentro fino alle palle apprezzando quanto sia stretto, il culo di Linda pensai in quel momento è terribilmente più allargato, la ragazzina che prima mugolava ora emette un urlo, Linda la coccola e per la prima volta la chiama per nome: Anna ma non lo avevi preso mai nel culo le domanda? Sì risponde Anna, diverse volte, ma il cazzo del mio ragazzo non ha nulla a che vedere con quello di tuo marito!
La cosa mi eccita all'inverosimile, continuo a stantuffarla dolcemente, ma le infilo comunque tutto il cazzo in profondità, ora il suo culo è perfettamente dilatato e i gemiti della piccola Anna tornano ad essere di piacere, Linda la bacia la tocca le strizza i seni, allunga la mano sulla fica di Anna masturbandole il clitoride e nel frattempo allunga la mano sul mio cazzo e soprattutto sulle mie palle. Sò che non resisterò a lungo e comincio una monta più decisa, ora la stò letteralmente sbattendo, affondo il cazzo nel suo culo con dei colpi che la fanno vibrare e... sento che Anna viene urlndo il suo piacere... sì, sfondami... riempimi... Io sono all'apice e sborro copiosamente dentro il suo culo allagandogli l'intestino e accasciandomi esausto sopra di Lei.
Solo dopo alcuni minuti estraggo il cazzone ancora duro dal suo sfintere, facendole emettere un grido! Mia moglie allora si avvicina e mi dice: ti presento Anna, una mia giovane dipendente, che si è prestata volentieri come regalo per i tuoi 40 anni, mi hai sempre detto che non hai mai scopato nessun'altra donna all'infuori che Me, era il miglior regalo che io potessi farti!
Grazie Linda, sei una donna fantastica!

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 185): 6.99 Commenti (9)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
RSS feed Sei eccitato? Se vuoi divertirti da solo o vuoi provare qualcosa di diverso con la tua lei, visita questo Sexy Shop, troverai tanti toys interessanti e molto altro.