STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Piacevoli Conversazioni.la vendetta di mia mogliLA NOTTE DELLE STREGHEla mia ragazza ele ......spiata nudaIL mio super-porco regalo di nataleragazza troiamia moglie proprio puttanauna segretaria porcellina
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Solo a casa con lei
Ciao sono un ragazzo di 23 anni e sono molto audace.2 anni fa mia madre è andata a trovare mio zio molto lontano da qui e io sono rimasto a casa da solo con la segretaria di mio padre che era venuta a compilare alcune pratiche di lavoro.Io chiesi"ma lei lavora permio padre?" lei rispose di si.MI chiese "tuo padre si comporta bene qui a casa?"io"perche?" lei mi rispose con tono molto eccitato "perche al lavoro è un vero porco,si è fatto tutto il reparto"io perplesso misi in discussione questo fatto ma lei mi assicurò che era tutto vero... e mi mostrò dei video fatti col cellulare dove si vedeva mio padre fare sesso con alcune colleghe."io sono diventata una grande troia al lavoro" mi disse la segretaria."ora levati i pantaloni che ci divertiamo un pò " disse."io ero allibito ma qualcosa mi diceva di prendermi quella donna. Allora mi calai le mutande e lei si avvicinò lentamente prndendo il pene tre le labbra, sentivo l' eccitazione crescere sempre più, mentre lei nel frattempo si toglieva gli slip rosa.Cominciai a scoparmela tra i suoi gemiti di piacere.Godevo da paura, non riuscivo a fermare la mia voglia di lei,nel suo sedere si trombava che era una meraviglia.Era tardi la notte era vicina, mentre noi giocavamo più intensamente che mai."continua, non fremarti" gridava, io" non mi fermo porcona no".Presi un pene di gomma e glielo infilai nella vagina con quello vero tra le sue mani delicate.Schizzi di sperma le coprirono le mani mentre il godimento saliva, cominciò ad eccitarmi con giochini erotici per farni ricaricare:"ti piace la marmellata?" mi disse. Risposi affermativamene. Quindi prese il barattolo e mi spalmo la marmellata addosso leccandola via, disse"ti piace, eh? io " da morire...".Prese un sandalo e mi mise il tacco in bocca, "leccalo, dai" iniziai a leccare quel tacco sui 12 cm e mi eccitavo.Dissi"si, mi piacciono i tuoi giochi" e mi ritrovai il tacco infilato lentamente nel sedere."ora godrai" disse eccitata,e iniziò a sodomizzarmi. "Voglio di più" urlai "ok allora " e accellerò il lavoro.IL godimento era alle stelle, dopo la sodomizzazione iniziai a leccarla tutta , mi soffermai sulla figa e ci misi la lingua,"si, si,si" gridava lei,... Purtroppo era ora di smetterla perchè mia madre sarebbe arrivata da un momento a un altro.Aspettammo mia madre mentre le massaggiavo i piedi, chiesi " ti è piaciuto?" lei " certo, sei il ragazzo più dotato e caldo che conosca...".Parlammo a lungo ed entranbi volevamo riprendere a divertirci, ma non era possibile.Mia madre rientrò e trovo me davanti alla tv e lei in salotto a lavorare. Non sospettò nulla, e io pensavo al sesso scatenato di oggi... Comunque quella segretaria me la continuo a fare da 2 anni all' insaputa dei miei genitori.Ogni volta che lo facciamo è sempre più bello ed eccitante...
un saluto a tutti , ciao .

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 33): 4.91 Commenti (4)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10