STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
La sera doposensazioni di cazziSTORIA DI PERVERSIONESchiava dell'ex 2a crotoneQUELLA PORCA DI MIA MOGLIE IN CALOREil mio desiderio 2°parteLa mia notte più focosa
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

ORGIAPARK
(Storia Vera) - Siamo sempre Enrico ed Anna e come al solito ricerchiamo la possibilità di scambiare con altre coppie. Alcune settimane or sono, abbiamo saputo che in un determinato posto (parcheggio a lato di una strada statale) avvenivano incontri tra coppie, singoli/e e coppie, ecc.... Non era molto distante da casa nostra ed il fatto ci ha comunque incuriosito. Una sera verso le 22,30 ci viene in mente la notizia e decidiamo di andare a verificare. Arrivati sul luogo notiamo due auto ed un camper fermi. Il camper con luce accesa interna e le auto lampeggiavano con i fari con intervalli di qualche minuto. Pensando che quello fosse il segnale convenzionale decidiamo di lampeggiare e ci avviciniamo a passo d'uomo ad un'auto. Appena parcheggiato a fianco, la luce interna si accende ed una coppia cerca di farsi notare. La scena che si presenta davanti a noi è inequivocabile: Lei inizia a spompinare il suo compagno di colore e direi ben dotato, fino a quanto lui sale su di lei ed inizia a montarla con ritmo elevato ed entrambi vengono. Nello stesso tempo io ed Anna esprimiamo il pensiero che la coppia non è per noi.... per un sacco di motivi, il primo tra questi è che non ci davano l'impressione di adeguata pulizia. Ad un tratto - molto probabilmente vedendo che da parte nostra non c'era alcun tentativo di approccio - la macchina riparte e si allontana. L'altra auto si avvicina alla nostra e presentandosi ci propone di andare a casa sua: era una donna che chiedeva un regalo in cambio. A quel punto io ed Anna ci guardiamo e decidiamo di andarcene. Mentre aggancio la cintura e ci allontaniamo Anna allunga la mano sul mio arnese, ancora nei pantaloni, e mi propone di tornarcene a casa a scopare in famiglia. In quel momento il camper lampeggia nuovamente e scende velocemente una ragazza che definirei molto carina, alta, snella con jeans aderenti e t-shirt che lasciava intravedere l'ombelico. Correndo verso di noi, ci dice che anche Lei ed il fidanzato erano sul posto pensando di fare incontri migliori. A quel punto titubanti, proponiamo di andare in un pub poco distante a fare quattro chiacchere. Davanti al locale facciamo le presentazioni Enrico, Anna, Fausto e Valeria, un volta entrati scegliamo la sala fumatori e davanti a quattro birre, iniziamo a raccontare le nostre storie e le nostre preferenze. L'impressione immediata è che Fausto e Valeria siano un pò più giovani di noi, ma che siano "a posto". Ad un tratto Fausto rivolto a me chiede: "Allora come Ti sembra Valeria? Te la faresti?.... a proposito Ti avviso, avrai la possibilità di piacerLe solo se sei adeguatamente dotato". A quel punto prendo per mano Valeria e la conduco un attimo fuori in macchina. Senza accendere le luci, mi sbottono i pantaloni e le abbasso la testa fino a far trovare il mio cazzo davanti alle sue labbra. Due leccate ed il "fido scudiero" da prova di se. Valeria a quel punto mi propone di andare da qualche parte con Anna e Fausto. Rientriamo ed Anna, con il sorriso sulle labbra, chiede a Valeria se può andare al buio. Valeria annuisce dicendo: "stasera - se vorrai - ci divertiremo!!". Decidiamo di recarci in un motel poco distante con camere dotate comunque di bagno con idromassaggio, doccia e sauna. Le camere vicine, ci consentono di prepararci e di ospitare Fausto e Valeria nella nostra. Quando Fausto e Valeria bussano ed entrano trovano me ed Anna abbracciati, le mie mani la stavano palpando sulle natiche con la stessa foga con cui le nostre lingue si aggrovigliavano. A quel punto, abbasso il vestito di Anna che viene abbracciata da dietro e baciata sul collo da Valeria. Scostandola da Me, Fausto prende il mio posto ed inizia a passare la mano sulla sua fica al di sotto delle mutandine semi-trasparenti. Valeria a quel punto riprende il lavoro interrotto in macchina, subito trasformato in un 69 da favola. Ad un tratto sento due lingue sul mio cazzo: era quella di Anna che piegata si faceva montare da Fausto e non riusciva a staccare la lingua dal mio arnese. Valeria a quel punto, si impala sul mio cazzo, si muove come una forsennata, gridando e godendo fino all'orgasmo. Anna e Valeria si stendono sul letto a gambe aperte aspettando i nostri membri fino in fondo. Anna sentendo il mio cazzo, in tiro come non mai, inizia a gemere e godere...."dai sbattimi!!!....godo!!!.... sei il mio torooooo ed io la tua vacca!!!!!" Fausto mi propone il cambio di donna ed entrambi con le loro gambe sulle spalle le sbattiamo fino a farle urlare di piacere!!!! Anna e Valeria a quel punto, guardandosi maliziosamente ci allontanano dicendo che loro sono soddisfatte ed incominciano ad accarezzarsi tra di loro. Ogni nostro tentativo di avicinarci viene respinto. Entrambi decidiamo di staccarle con decisione e di infilare in bocca il nostro uccello. Tutte e due iniziano a pompare vigorosamente e Fausto riempie la bocca di Anna con getti abbondanti. Valeria continua a succhiare il mio. Anna leccato e pulito il cazzo di Fausto, mi accarezza e poi mi lecca i coglioni, mentre Valeria continua a spompinarmi. Ad un tratto:....."Valeria bevi tutta la mia sborra!!....Godoooo!!!" Esausti ci corichiamo sul letto. Valeria sembra proprio assatanata ed inizia ad accarezzarmelo dopo alcuni minuti. Anna riserva lo stesso trattamento a Fausto. I due cazzi pronti dopo un pompino da favola, Valeria si impala nuovamente su di me e chiama Fausto per un doppia penetrazione. Mentre Valeria si muove sul mio cazzo, Fausto inumidisce il buchino di Valeria. Anna è a cavalcioni sull mia bocca che si fa slinguare, bagnando il mio viso con i suoi movimenti ondulatori. Anna si solleva all'orgasmo e consente la doppia penetrazione di Valeria, che gode urlando e gemendo:"siiii...... sfondatemi!! Raggiunto l'orgasmo da Valeria e Fausto, Anna si mette in posizione per farsi sfondare dal buchetto: mentre io la prendo da dietro, Valeria le masturba il clitoride. Anna: "godoooo!!! si sbattimi, trattami come un troia!!!! che cazzooo, tutto dentroooo!!!! siiii....vengoooo!!!!" e metre Valeria mi accarezza i coglioni anch'io vengoooo!!! fino all'ultima goccia. Esausti ci facciamo coccolare dall'idromassaggio. Valeria dice ad Anna se ci vedremo ancora prossimamente. Anna ne è certa, anche senza passare dal parcheggio.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 76): 7.03 Commenti (1)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10