STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Mia moglie si fa scopare dal suo capoMia moglie e il suo capoAl negozio 2^ parteVoglia in autostradaSERENA, LE MANILA LEVA DEL CAMBIOIn azienda con Alela nostra prima volta
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Mio nipote si chiava mia moglie (2)
Seguito della prima parte (13/06). Ormai Roby, mio nipote 18enne, fà parte del ns menage: lui è il bull, mia moglie la troia e io il cuckold guardone con licenza di partecipare attivamente (ma sempre più di rado per mia scelta). Dopo la prima fantastica volta in 3 mi sono affrettato a chiamare mia sorella avvisandola che il figlio si trova benissimo da noi (e ti credo!!) e sarebbe perciò rimasto fino a tutto agosto, rinunciando alla sua vacanza a Marbella. La madre ne ha preso atto un pò perplessa ("ma come, ci teneva tanto... aveva già prenotato con gli amici...") ma tutto sommato contenta che il figlio, notoriamente scapestrato, passava l'estate in una tranquilla localitò balneare insieme agli zii piuttosto che nella caotica movida iberica piena di tentazioni... Insomma, alla fine tutti soddisfatti! Rotto finalmente il ghiaccio con mio nipote, io e mia moglie eravamo un pò timorosi che i ns figli, 2 ragazzini piuttosto svegli, potessero sospettare qualcosa. La loro mamma in particolare, molto più saggia e prudente del sottoscritto (ormai in stato di perenne eccitazione!) ha messo subito el cose in chiaro e si è rifiutata di accogliere Roby nel ns letto di notte come subito il ns allupato nipotino ci ha proposto, temendo che i figli (pur dormendo al piano di sopra) potessero casualmente scoprirci impegnati nei ns giochini erotici. Eliminata perciò questa ghiotta ma rischiosa opportunità di svago e godimento, trovare durante il giorno ritagli di tempo in cui stare soli senza figli e al tempo stesso saperli in buone mani non è davvero facile, come ben sanno le coppi con prole come noi in cerca di svaghi proibiti! Io, che ormai mi sento perfettamente calato nel ruolo di becco contemplativo senza però ancora osare confessarlo alla mia signora, le ho proposto di fare da babytter mentre lei si faceva montare dal nipote, ma subito si è opposta sdegnata: o in 3 o niente, facendomi credere che lei lo fa "solo per far piacere a me", che queste cose non le avrebbe mai fatte se non l'avessi "quasi costretta" etc. Io in realtà ho capito che alla porcella il grosso cazzo pieno di sborra del nipotino superdotato gusta assai più di quello striminzito del sottoscritto, però si guarda bene di ammetterlo per non passare da mignotta troppo sfacciata... Le donne!! Per fortuna al mare festicciole e occasioni di svago per i pupi non mancano però il giorno dopo la fatidica "prima volta in 3" non c'è stato modo di restare di nuovo soli senza i pargoli, così dopo i bagordi io e mia moglie abbiano deciso un giorno di... penitenza! Vaglielo però a spiegare all'arrapatissimo nipotino con gli ormoni a 1000, benedetto figliolo!! La mattina ci ha raggiunto in spiaggia tardi, aveva recuperato le energie dopo essere stato spompato dalla zia il giorno prima e si era svegliato a cazzo dritto, come si vedeva chiaramente dal "pacco" sotto il costume... Mia moglie per provocarlo il meno possibile indossava il suo bikini più castigato, per di più coprendosi appena poteva col pareo... Risaliti a casa per il pranzo tenerloa bada si è rivelata un'impresa, fortuna che abbiamo la sana abitudine di far magiare i figli a un tavolo a parte! Sotto il ns tavolo mani e piedi di Roby sembravano i tentacoli di un polipo e mia moglie aveva un bel daffare a tenerlo a bada, a un certo punto mentre servivo il gelato ai pupi che al solito se lolitigavano strillando ho visto con la coda dell'occhio mia moglie fare il gesto di tirargli un piatto fulminandolo con un'occhiataccia... Non senza difficoltà siamo arrivati alla sera, dopo cena siamo usciti tutti insieme a gustarci un gelato e poi a nanna, noi nel letto matrimoniale, i pargoli nella loro cameretta in mansarda e Roby sul divano-letto in soggiorno. Faceva un gran caldo ed eravano a letto con l'abatjour acceso, io avevo i boxer per nascondere la mia erezione perenne (essere cuckold è meglio del viagra, credetemi!!), ero irrequieto e eccitato, Mia moglie era completamente nuda come sempre d'estate, la sua pelle ben depilata e abbronzata luccicava di un leggero sudore e io la guardavo arrapato mentre sfogliava annoiata una delle sue solite "eve" e "novelle" piene di gossip alla ricerca di pettegolezzi sui vip. Aveva i bigodini in testa e una crema di bellezza spalmata sul viso, non prevedendo performances erotiche per quella notte.
"Domani pomeriggio accompagno i pupi alla festa di quel loro amichetto, dovrebbe durare fino all'ora di cena..." avevo sussurrato
"Ah sì? E' vero, me n'ero scordata..." aveva risposto con noncuranza senza alzare gli occhi dalle foto di aitanti attori e veline in topless. Come se ci credess... che troia! Non mi era sfuggito infatti il suo sfregarsi le cosce, segno che era eccitata come una porca alla prospettiva!
"Ehm, allora stiamo a casa nel pomeriggio... intendo con Roby... no?" avevo balbettato, difatti con la sua finta indifferenza mia moglie aveva il potere di mettermi in imbarazzo ad affrontare l'argomento, com se lei non godesse almeno quanto me!!
"Mmmff, poi vediamo, dipende se mi và... ci pensiamo domani, okay? Intanto fai il bravo e dormi senza farti venire troppe fantasie, che alla tua età ti fà male..." ... Che stronza!!
"Guarda che Roby mi sà che non regge fino al pomeriggio, ormai stà in fissa con te, hai visto oggi..."
"Embé?!? E' tuo nipote, cazzo, io sono la zia acquisita! Fatti rispettare che cazzo, sei mio marito o no? Possibile che devo tenerlo a bada solo io?!" parlava imbronciata verso di me così nessuno dei 2 si era coorto che la porta era aperta e sulla soglia c'era proprio mio nipote che ci guardava! Veramente più che il sottoscritto il pischello fissava avidamente la zietta, leccandosi le labbra, con una mano infilata sotto i boxer deformati da un vistoso bozzo sul davanti.
"Roby... ma che fai?!?" aveva esclamato mia moglie sobbalzando sorpresa, coprendosi istintivamente col giornale aperto le tettone pesanti e allungando pudicamente una mano sulla fica villosa, come se il nipotino non la conoscesse già a fondo nelle sue intimità...
"Dovevo dirvi una cosa... prima però perché non giochiamo un pò come ieri, eh?" aveva biascicato lui senza staccare gli occhi di dosso alla zia.
"Ma sei scemo?!? Non se ne parla proprio, capito?!?" mia moglie era furente e al tempo stesso un pò comica coi bigodini e la faccia impiastricciata mentre cercava di coprire senza molto successo le sue generose grazie.
"E tu non dici niente?" aveva sibilato rivolta verso di me "Ci sei o ci fai?!?"
Io avevo balbettato qualcosa, imbarazzato ma ancor più eccitato, sentivo il cazzo durissimo (miracolo!) che mi premeva fra le cosce. Non avevo neppure il coraggio di guardare in faccia mio nipote che nel frattempo aveva accostato la porta e si era avvicinato al letto dal alto di mia moglie.
"E sù zietta, guarda come stò..." si era sfilato i boxer facendo schizzare sotto gli occhi della zia il suo enorme cazzo venoso, leggermente ricurvo verso lalto e ben scappellato, col glande tumido e violaceo simile alla cappella di un fungone e le grosse palle rigonfie di succo che spuntavano dalla fitta peluria ricciuta dell'inguine.
"M-ma sei fuori di testa... c-che fai... porco... sei un maiale!!" mia moglie pareva strabica, non riusciva a staccare gli occhi da quel ben di dio che gli penzolava davanti al naso e intanto si strofinava le cosce a più non posso, lasciando una chiazza umida sulle lenzuola che non sembrava proprio sudore...
"Cara stai calma, Roby stà solo chiedendo educatamente, nevvero Roby?! avevo sussurrato untuoso, saltando giù dal letto con uno sguardo complice a mio nipote che annuiva menandosi il cazzo lentamente.
"M-ma i-i pupi... li ho sentiti di sopra poco fà... n-non dormono ancora... come si fà?!?" la brava mammina aveva alzato gli occhi al soffitto, vogliosa e timorosa al tempo stesso, infatti di fronte a quel bastone che il nipote porcello gli sbatteva in faccia era già passata dal "non se ne parla nemmeno" al "vorrei tanto ma..."
"Ma no, che dici, io non li ho sentiti proprio... neanche tu Roby, vero? Sei troppo apprensiva cara, di sicuro dormono come angioletti, è dalle 7 che erano in piedi e non si sono mai fermati, scatenati come sono... Facciamo così: salgo sù a controllare e poi per sicurezza resto fuori di guardia, OK?" senza aspetatre risposta ero sgattaiolato fuori accostandomi la porta alle spalle lasciando soli zia e nipote, mentre mi allontanavo sentivo lei che diceva "Solo una sveltina... vieni in mano e poi a nanna, okay?" con lo stesso tono paziente con cui si rivolge ai ns figli quando fanno i capricci e non vogliono dormire... Dopo essermi accertato che effettivamente i pargoli dormivano alla grande, sono tornato indietro appostandomi dietro alla porta per godermi finalmente il meritato spettacolo. Come avevo previsto conoscendo bene mia moglie (12 anni di matrimonio vorranno pure dire qualcosa!!)... alla faccia della sveltina!! La mia signora si era messa comoda, aggiungendo il mio cuscino al suo fra la schiena e la spalliera del letto, e succhiava ingorda la nerchia possente di mio nipote pompandosela in gola con le palle in mano mentre con l'altra si masturbava impudica a cosce spalancate! Il porcellone se la guardava beato dall'aòto, una mano fra i bigodini a guidarne il và e vieni e l'altra a pastrugnare goloso le tette pesanti che la zia gli offriva petto in fuori, in lunghi capezzoli scuri inturgiditi dall'eccitazione che il nipote buongustaio titillava e strizzava fra pollice e indice mentre la insultava a voce bassa e arrochita dal piacere
"Brava ciucciacazzi... come lo succhi bene, zietta pompinara... così, ingoia fino alle palle... lo senti com'è duro, eh? E' grosso, vero che è grosso 'stò bel cazzone, ti piace mica come il piselletto ridicolo di quel cornuto dello zio, eh?!?" (mia moglie annuisce non sapendo che la stò spiando, le guance deformate da quel pistone di carne che la stantuffa senza pietà e il naso aquilino che affonda ritmicamente fra i folti riccioli pubici del nipote)
"...E senti che zinnone da vacca... uuuhhh che capezzoloni tosti, che ciucci, zietta!! Ti piace che te li tocco, vero troiona?! Guarda come ti sbrodoli a ditalini mentre che ti ficco il cazzo in gola, lurida zoccola... sei proprio una porcacciona schifosa!!"
IO godevo come un maiale segandomi lentamente per assaporare quei momenti sublimi all'insegna della goduria! Mia moglie era davvero oscena: i bigodini disfatti penzolanti sul collo, la maschera di bellezza impiastricciata dallo sforzo di ingoiare a fauci spalancate quel tronco nodoso che le sformava guance e mento, la rivista tutta spiegazzata e inzuppata di sudore aperta sulla pancia ansimante, la mano infilata nella fregna indecentemente spalancata per masturbarsi e le cosce tremolanti di cellulite che si aprivano e chiudevano al ritmo del ditalino, le tettone pastrugnate di gran gusto da Roby sulle quali gocciolava la saliva che le colava dalla bocca stantuffata senza sosta... Il suo aprire e chiudere le cosce si stava facendo più veloce, anticipando l'orgasmo. Anche Roby stava arrivando, lo capivo dalla pompata più lenta e intervallata. Zia e nipote erano davvero una coppia affiatata di porci!! Roby tenendola per i capelli le ha riempito la boca con fiotti di sborra calda e appiccicosa che subito ha preso a colare sul muso impiastricciato della mia infoiatissima consorte, la quale godendosi l'orgasmo faceva del suo meglio per ingoiare tra un singhiozzo e un colpetto di tosse il copioso sugo dei coglioni del nipote, cercando da brava donna di casa di non sporcare il letto e trovando in ciò un valido aiuto nella rivista aperta sul petto a mò di tovagliolo! Ho goduto anch'io, poche gocce perché alla mia età non si recupera tanto velocemente come quel cazzutissimo torello da monta di mio nipote!
"Roby, tesoro, quanta sborra avevi per la tua zietta!!! Allora ti piaccio proprio tanto, vero? Aspetta che te lo pulisco bene... slap, slap... mmmhhh, che buona... lap, lap. slurp... bello pisellone di zia... vero che è tutto della zia? Basta che ti stà ridiventando duro sporcaccione!! Non ti fare venire ancora strane voglie, sai?! Dài amore di zia, adesso che ti sei sfogato vai in camera tua, così quel cornutone di tuo zio può rimettersi a letto..." (risatine di scherno, mentre mi allontano discretamente...)
Ho atteso mia moglie che rientrava dal bagno, steso soddisfatto sul ns letto, l'aria ecalda era impregnata di sudore e di sesso.
"Uh che puzza qui dentro" ha esclamato lei rinfrescata, aprendo la finestra e accendendosi una sigaretta.
"Tutto a posto?"
Lei ha annuito stendendosi a fianco a me, di nuovo con l'espressione scocciata di prima, non sapendo che l'avevo spiata...
"Quel maiale di tuo nipote... mica se ne andava se non gli facevo una sega veloce... l'ho fatto venire sul gionale, fortuna che ce l'avevo sottomano sennò mi giocavo tutte le lenzuola... poi tanto lava la scema...!" io ascoltavo le sue balle guardandola di fianco, era nuda e desiderabile, fumava rilassata e fresca di doccia
"Ué non farti venire strane idee, capito? Togliere lo sfizio a quel mandrillo di tuo mipote basta e avanza, sono stanca... Ma che vi prende a voi uomini l'estate, il caldo vi si fuma il cervello? Ah, Roby mi ha detto che domani arriva un suo amico, un certo Chris, dice che erano d'accordo per andare a Marbella insieme e visto che gli ha dato buca il minimo che può fare è invitarlo per qualche giorno... io gli ho detto che va bene, il posto c'è, però decidi tu... buonanotte!" aveva spento luce e sigaretta voltandosi dall'altra parte, pochi minuti e ronfava come una micina soddisfatta. Io invece ero rimasto sveglio a lungo, troppo eccitato per dormire e rimuginando su quella novità: Chris, un amico di Roby... Due ragazzi muscolosi e ben dotati e mia moglie... Ero impazzito? Avevo appena coronato il mio sogno del "triangolo proibito" e già andavo oltre... Secondo stò esagerando? Che ne pensate di mia moglie? E di mio nipote? E del suo amico? E' rischioso secondo voi coinvolgerlo nel ns triangolo? La serenità della mia famiglia può risentirne? Rischio di perdere il controllo della situazione? Aspetto ansioso i vs, commenti e suggerimenti.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 428): 7.95 Commenti (16)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
RSS feed Sei eccitato? Se vuoi divertirti da solo o vuoi provare qualcosa di diverso con la tua lei, visita questo Sexy Shop, troverai tanti toys interessanti e molto altro.