STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
MIA MOGLIE MI FA LE CORNA ED IO MI SCOPO SUA MAMMAle mie commesse #angelail regalo del mio compleanno!!!!!!il compleanno di giuliala prima volta che ho tradito Marco...voglia irrefrenabile!La studentessa universitaria 1L'amica di sempre...
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Mio cognato
Salve, sono una ragazza libera da impegni amorosi, ma come tette le donne anke a me piace skopare. Da un po di tempo mi ero accorta ke mi piaceva il marito di mia sorella. (devo fare un a premessa: ke mia sorella non mi è x niente simpatica perkè non si risparmia mai di parlare male di me! e quindi il dispettuccio di skoparmi il marito l'ho sempre avuto per ripagarmi della sua antipatia verso di me). Come dicevo prima ke da un pò mi accorgevo ke mi piaceva sempre di più. Alm punto ke una notte l'ho sognato ke mi stava skopando come un matto. Quando mi sono svegliata ho avuto la delusione ke era solo un sogno. Ma ero talmente bagnata al punto ke mi son dovuta masturbare immaginando ke il suo kazzo fosse tutto mio. Al mattino mi sono detta: ma perchè non provarci? lui un bel po più grande di me, ma io testa dura quando voglio qual'kosa non resisto a non averla. Un giono sapendo ke mia sorella (la stronza) fosse fuori città, facendo finta di non sapere passo per casa e Luca, mio cognato mi dice ke la moglie e furi e non sarebbe rientrata prima di sera. Mi invita a prendere un caffè ed io accetto volentieri, anke se non mi andava per niente. Mentre lui in cucina a fare il caffè, ioin salotto sul divano a vedere la televisione, ma ero presa nel capire come dovevo fare per skoparlo, ma tutte le mie ipotesi alla fine crollavano, e quindi decisi di fare la faccia dura e andare al sodo. Lui arriva col caffè, mim si siede vicino, avevo già sbottonato di due bottoni la casmicia in modo da mettere bene in mostra il seno. Mi accorgo ke nel dialogare il suo sguardo si sofferma sempre sulla camicia sbottonata, ma non fa niente per approdare, e allora eccomi in scena e la kiedo: ti piace? e lui facendo finta di non aver afferrata risponde: cosa mi piace?
Io: il mio seno.
Lui: be veramenteb kredo ke non puiace solo a me!
però, è un pekkato ke sei la sorella di mia moglie?
IO: Mase vuoi puoi anke dimenticare per un pò ke lo sono.
E lui ridendo mi dice: ma tu mi stai stuzzicando, e se è così posso diventare pericoloso,sai?
Io: sono propio curiosa di vedere fin dove arriva la tua pericolosità
A quel punto mi prende la mano e la trascina tra le sue gambe. Sento un kazzo ke cresce a dismisura e sussurro:mmmmm.....mentre sbottono la lampo e tiro fuori un kazzo di quelli mega.
vado giù con la testa, lo bacio e poi lo afferro in bokka come se non ne avessi mai tokkati.
lekko e sukkio, lui mi tira su mi toglie del tutto la camicia, mi toglie i pantaloni e mi fa mettere su di lui! prendo il kazzo me lo infilo in figa, bagnatissima, sento il cazzo dentro ke mi riempie tutta, vado su e giù, così lo skopo ben bene, e mentre lo cavalco penso a come mi sto ripagando con mia sorella e godo come una troia. Dopo vado giù di nuovo e me lo spompino da gran zokkola fina a sentire la sua calda sborra ke mi riempie la bokka. Da allora skopiamo spesso e nessuno in famiglia può immaginare. Tanto siamo cogniati!
Con questo voglio dire a tutte le lettrici, se avete un cognato ke vi piace fatevi avanti perchè lui non si permette, ma le piace in quando sono tutti porci.....ciao e divertitevi finkè c'è nè!!!!!

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 67): 5.75 Commenti (21)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10