STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
io guardone, mia moglie puttana....Mail a Francescasottomessa dal mio migliore amicoIl premio....L'accoglienza di mia madreMia suocera...l'ordineGianluca era Gay
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Mia moglie si confessa
Io e mia moglie siamo sposati da 22 anni lei è una bella donna Una professionista affermata Io Antonio 49 anni lei Enza 52 da sempre sin da quando eravamo fidanzati mi piaceva immaginarla tra le braccia di altri uomini.
Nel periodo del fidanzamento non essendoci ancora internet guardavamo riviste porno insieme e ci soffermiamo a guardare quelle scene dove una donna scopa con due uomini, Con l'avvento di Internet e del computer che oramai è diventato uno strumento che tutti posseggono, frequentemente guardiamo siti di coppie scambiste.
A dire il vero, il vero porcellone sono sempre stato io in quanto come dicevo poco fa sin dai tempi del fidanzamento mi piaceva farla esibire facendogli indossare autoreggenti e gonna corta con tacchi alti, andavamo nei posti molto affollati di gente e la spronava a farsi palpeggiare da altri uomini Quando ad esempio eravamo in fila ad una cassa degli ipermercati oppure quando eravamo in fila nei cinema facevo in modo che lei si facesse toccare il culo da altri uomini.
A parte questi piccoli giochi erotici non è mai successo nulla alle soglie del nostro matrimonio il fotografo che ci doveva fare il servizio fotografico era un bell'uomo palestrato molto virile e aveva posato gli occhi sulla mia ragazza che da lì a poco sarebbe diventata mia moglie.
Il fotografo circa una settimana prima del nostro matrimonio ci porto a fare il servizio fotografico prematrimoniale già durante il viaggio perché andammo in un posto che distava circa una mezz'oretta dalla nostra città riempiva di complimenti la mia ragazza lei in quell'occasione era vestita con gonna tacchi alti una camicetta abbastanza scollata e calze autoreggenti.
Arrivati sul luogo dove avremmo fatto le foto incomincio a farsi mettere in posizione per poter fotografare entrambi, ad un certo punto del servizio fotografico fece sedere su un tronco d'albero e la mia ragazza seduta sulle mie ginocchia complice il vento che c'era quel giorno le sollevo la gonna offrendo al fotografo lo spettacolo delle cosce della mia ragazza fasciate dalle autoreggenti.
Finito il servizio fotografico torniamo a casa tutti e tre con la mia macchina ma anche durante il viaggio di ritorno il fotografo continuava a fare delle battute allusive e a complimentarsi con la mia ragazza.
Il giorno seguente nel primo pomeriggio la mia ragazza Enza riceve una telefonata dal fotografo dicendo che le foto che aveva fatto solo a lei il giorno prima erano venute un po' sfocate aveva bisogno di rifare le foto solo a lei e la prego di indossare gli stessi vestiti che aveva il giorno precedente e che non era il caso che andassi pure io tanto si sarebbe trattato solo di pochi scatti, io quel giorno ero al lavoro per cui non avrei potuto nemmeno accompagnarla fotografo passo da casa della mia ragazza e andarono insieme nello stesso posto dove eravamo stati il giorno precedente tutti e tre.
Tra uno scatto e l'altro cerco di farla mentre in pose e in posizioni sempre più sexy e lui si avvicinava sempre di più con delle scuse banalissime Le accarezzavano le cosce lasciate dalle autoreggenti le toccava le gambe e le apriva sempre di più la camicetta sei eccitata è attratta da quell'uomo si faceva toccare molto volentieri fino a quando la fece piegare in avanti poggiando le braccia su un tronco d'albero il porco che andrò da dietro mettendole una mano sul culo e comincio a baciarla, invece girare nuovamente verso di lui sbottonatosi i pantaloni le offre la visione del suo cazzo, lei era molto eccitato dai continui tocchi del fotografo sulle cosce sulle tette dai continui baci che lui le dava sì chinó facendo niente un pompino facendosi venire in bocca e ingoió tutto.
Proseguirono il loro amoreggiare facendosi una scopata eccezionale e Enza lo presi anche in culo.
Dopo circa 22 anni di matrimonio Mia moglie mi ha confessato di aver avuto un rapporto con il fotografo quel giorno non mi ha mai detto se si sono ancora incontrati dopo il matrimonio ma questa avventura Me l'ha confessata

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 0): 0 Commenti (0)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10