STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Ele la troiala ragazza delle pulizieuna padrona straficaQuando il dottore di fiducia...zitto zitto...metamorfosi di mia moglieil nipoteC'È SEMPRE UNA PRIMA VOLTA
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Mia moglie in strada 3 - Al night club
Io e mia moglie Lucia siamo di nuovo nel nostro paesello ridente ma qui non possiamo dare sfogo alle nostre perversioni. Decidiamo quindi di inventarne una delle nostre: mi metto d'accordo col proprietario di un noto night club del centro Italia per far esibire mia moglie in pubblico a condizione che avesse indossato una mascherina sul viso. L'idea eccitava terribilmente me e mia moglie. Lei si sparò due settimane di lampade abbronzanti integrali per l'occasione: era da paura. Ci recammo poi in questa località ove era ubicato il noto locale notturno e affittammo un appartamentino per il week end. La notte io e mia moglie ci recammo al night: diedero la possibilità a mia moglie di recarsi nei camerini con le altre ragazze che furono gentilissime con lei la quale indossava una mascherina sul viso come ho già detto prima. Al momento della sua esibizione io ero fra il pubblico e Lucia fu presentata come una signora sposata che voleva esibirsi nel locale e tutti i clienti avrebbero avuto la possibilità di fare un "privèè" con lei, come avviene di solito in questi tipi di locale. Apparve con un tailleur bianco sul palco, la mascherina e iniziò a muoversi fra gli applausi e gli apprezzamenti del pubblico. Ballava divinamente ed era terribilmente sexy: cominciò a levarsi il pezzo di sopra del tailleur poi la mini e rimase alla fine con reggicalze, tanga coi seni abbronzati al vento. Si sedeva col culo sulle ginocchia dei clienti: la toccavano, accarezzavano... mentre le dicevano di tutto. Io ebbi la possibilità di vederla mentre si appartava con i clienti: fece diversi handjobs e bocchini e non si lasciava scappare un cliente prima che questi non le avesse sborrato addosso. Con tre di loro ebbe dei rapporti completi. Io mi segai più volte ed infine la portai di nuovo su un viale di prostitute dove fu abbordata da un camionista che se la ripassò a dovere sulla cabina del tir per pochi euro. Grazie Lucia, sei una moglie unica perchè sei una moglie da strada!

By Teslo
per commenti: teslo@hotmail.it

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 17): 6.76 Commenti (0)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10