STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
La pria volta anale...a casa con la febbrel insaziabile martinaviaggio in treno con adamInaugurazioniLa prima volta sul trenoLa suocera 3scopami, mordimi
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Mia moglie Anna e l'imbianchino
Premetto che questa è una storia vera accaduta circa due anni fa.
Siamo una coppia sposata d a 22 anni io Antonio 49 anni la mia mogliettina Anna 54 anni, nel nostro rapporto sessuale abbiamo sempre parlato della possibilità di avere un rapporto a tre con un altro uomo, lei formosa alta 1.55 circa 5^ misura di seno sin da quando eravamo fidanzati mi intrigava l'idea di vederla scopare con un altro uomo.
Poi con la nascita dei figli questo gioco si è affievolito, da fidanzati le facevo indossare autoreggenti e portandola al cinema mi piaceva che gli altri la guardassero e la desiderassero.
L' occasione è nata tempo fa abbiamo ripreso a parlare della possibilità che scopi con un altro e lei alle mie domande ti piacerebbe farlo con uno che conosci? o con uno sconosciuto? Lei rispondeva sempre con uno sconosciuto, perche con un conoscente mi vergognerei.
Dovevamo fare dei lavori in casa di pitturazione di alcune stanze, contattai un imbianchino di mia conoscenza, e devo dire che il primo giorno che si è presentato a casa siamo rimasti sbalorditi dalla bellezza dell'imbianchino, alto palestrato, occhi azzurri capelli castani un bel ragazzo di 35 anni circa.
A mia moglie Anna piacciono i ragazzi più giovani, per cui inizia il lavoro e noto in lei uno sguardo malizioso e sensuale, lei sempre vestita con gonna, scarpe alte e autoreggenti e unghia dei piedi laccate di rosso, era il mese di giugno quando abbiamo iniziato i lavori e lei come sempre anche quando è a casa è vestita in modo decoroso, con zatteroni con tacco alto e vestitino estivo sopra il ginocchio.
La stanza da imbiancare è adiacente al bagno, lei va in bagno, per truccarsi e lascia la porta aperta, l'imbianchino che era nella stanza adiacente, la osserva e non le toglie gli occhi dal suo culo.
Il giorno seguente Anna gli offre un caffè e lo invita ad accomodarsi sul divano, lei accavalla le gambe e l'imbianchino arrapato dalle sue cosce le poggia una mano sul ginocchio, e si guardano negli occhi e lui le da un bacio in bocca al quale lei risponde con ardore e passione, inizia ad infilarle una mano nei seni, le alza il vestito ed inizia a baciarle le cosce, le gambe e la sgrilletta nella figa.
A quel punto la piega a pecorina e inizia a leccarle le chiappe, il culo e la figa, tira fuori il suo cazzo e inizia a penetrarla dolcemente, lei gode e mugola di piacere, fino a quando gli punta la cappella nel culo e con un colpo violento la incula facendola urlare inizia a pomparla lentamente nel culo e a lei piace i colpi si fanno sempre più violenti e ritmati,quando sta per godere la fa girare e le viene in bocca, lei ingoia tutto fino all'ultima goccia, lo ripulisce e lo implora a trattarla da troia.
L'ha scopata tutti i giorni fino alla fine dei lavori, e terminati i lavori, è diventato l'amante fisso di Anna, adesso quando deve uscire con lui mi avvisa che tarderà e io sono cornuto, contento e appagato.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 11): 5.82 Commenti (0)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10