STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
la domesticaLA FIERA E IL CULO DI MARIELLAPrima voltaUno strappo a casami bagno le mutandinegoduria solitaria e in compagniasanto domingo beachUna quasi mamma...
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Mia madre generosa
Chi vi parla è solo un ragazzo di 18 anni...e credetemi questa è una storia vera.
Questa estate faceva un caldo da record ecco perchè a casa tutti andavamo in giro svestiti.
La più svestita di tutti era mia madre che rimaneva con la sua solita vesta di color bianco trasparente,che risalta i suoi perenni perizomi...A dir la verità una bella donna:1.70cm con curve mozzafiato e un seno da urlo,i suoi biondi e lunghi capelli esaltavano il suo viso e il suo sguardo da donna matura ma ancora calda di una bella trentatreenne.
Mio padre invece a casa non c'è mai stato per motivi di lavoro forse proprio per questo che quel giorno si diede da fare.
Si...mi ricordo tutto perfettamente,mentre facevo ritorno a casa prima del previsto,un martedi' mattina dove non avevo voluto entrare a scuola.
Arrivato a casa vidi una macchina sospetta proprio dove parcheggiava mia madre ma nulla mi fece impensierire di quello che stava accadendo.
Entrai dentro casa come di solito,luci tutte spente e pensavo che non ci fosse nessuno,quando ascoltai una voce,anzi no, un profondo lamento...che proveniva dalla stanza da letto di mia madre,sul colpo non pensai mai quello che stava facendo mia madre.
Mentre mi dirigevo nella camera da letto di mia madre questo lamento diventava sempre più assordante e nel frattempo capivo ciò che accadeva..fu per questo che decisi di dirigermi silenziosamente sul posto...trovai la porta socchiusa e mi nascosti sull'angolo dove scopri'il lato di mia madre che non pensavo che esistesse. Mia madre in piedi scalza e addosso la sua solita vesta trasparente...assieme a lei vi era un' uomo che non era mio padre...notai la troia di mia madre con il perizzoma ai livelli delle sue caviglie,il tizio l'accarezzava i fianchi e scese le bradelle della veste di mia madre,dove fuoriusciva il suo seno perfetto e prosperoso,di una quarta taglia.IO mi eccitavo sempre più vedendo l'uomo che palpava sulle fica rasata di mia madre e stringeva forte quei lunghi e dritti capezzoli che una volta ho avuto anche io in bocca.Ma poi mi madre si fermo e sbottonò i pantaloni a questo sconosciuto per me, poi le mutande e prese in mano questo cazzo gia duro e meravigliosamente lungo e grosso.Iniziarono con una penetrazione alla vagina e nia madre veniva continuamente insultata da quest'uomo...questo per lei era oggetto di grande orgasmo e iniziarono con una penetrazione profonda e dolorosa in culo ma estremamente piacevole per mia madre.
Rimasi nascosto a lungo per 15 minuti mi sembra e potti osservare le arti di mia madre(non sapevo che poteva mai sapere tutte quelle posizioni)...l'uomo penetrava sempre più e mia madre gridava di piacere,tutto questo mi eccitava e vedevo mia madre prendere un grosso cazzo fra le mani... in bocca,usci' da casa solo quando rimasi turbato a veder che mia madre beveva il liquido seminale di quell'estraneo per me...ora mia madre continua a fare la porcona con persone diverse e a me piace lasciarla fare...!

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 300): 5.6 Commenti (18)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10