STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Come diventammo una coppia scambistala moglie di mio cuginoCinzia e Filippov come vendettaSilvana, la troia del piano di sottoCamerinoDopocenaio lui e ... il suo cazzone!
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

La studentessa universitaria 1
Mi chiamo Federica, ho 20 anni e dall'anno scorso ho lasciato il paesino in cui sono nata, perso tra le montagne, per andare a studiare all'università a Milano. Sino ad allora ho vissuto praticamente da reclusa, in una famiglia di poveri operai. Ma in città le cose sono cambiate...Sin da subito mi sono resa conto che le mie finanze non mi avrebbero permesso alcuno svago e se ne è accorta anche Chiara, la mia coinquilina, che, invece, esce tutte le sere e veste sempre firmata da capo a piedi. Così una sera ci siamo confidate e...Ho scoperto che Chiara esce ogni sera perchè fa l'accompagnatrice..."Perchè non provi anche tu?" mi disse. "Sei una bella gnocca, con l'aria da brava ragazza. Vorrei avere io due poppe sode come le tue e quel bel culetto a mandolino! Pensa che io ogni sera faccio dai 200 ai 500 Euro, in base a quello che mi chiedono". Inorridii. "Chiara, ma io sono ancora vergine!". "Oddio! Vergine? A 20 anni? Ma in che mondo vivi? Io ho fatto la prima pompa a 13 anni e a 15 avevo già la figa e il culo sfondati! Svegliati ragazza!". Non ho dormito tutta la notte. Pensavo ai soldi, ai bei vestiti di Chiara, alla sua Mini Cooper, ai weekend che passava coi suoi uomini...Io avevo a mala pena la bicicletta e continuavo a non uscire mai. Un giorno, d'improvviso, Chiara entrò in casa con un uomo sulla quarantina, tale Mario, dirigente di una grossa azienda brianzola. Stette un po' lì con noi a parlare del più e del meno, finchè, rivolgendosi a me disse:" 2000 Euro per la tua verginità ti bastano?". Non avevo parole. non gli risposi. "Fammi sapere entro domani sera: è venerdì e ho un bel programmino per te nella mia villa al lago.". 2000 Euro...una cifra colossale per me. E poi, in fondo, cosa sarà mai la verginità. Accettai. L'indomani passò a prendermi col suo Porsche Cayenne nuovo. Per l'occasione Chiara mi aveva prestato un suo vestito, con la gonna molto corta e la scollatura molto profonda...Mario non mi sfiorò neppure fino a sera, poi, in caera da letto, iniziò uno dei più bei momenti della mia vita. Si spogliò. Aveva un fisico perfetto, un po' palestrato. Sotto le mutande si intuiva avesse un bel pacco. Mi spogliò delicatamente, baciandomi sul collo, dietro alle orecchie, poi, pian piano, sulle tette sode, sulla pancia e, infine, iniziò a leccarmi la figa. Sussultai. Era una sensazione meravigliosa. Io sdraiata sul letto, lui in ginocchio per terra con la faccia affondata tra le mie cosce, che si infradiciavano sempre più dei miei umori. D'un tratto si alzò in piedi e si tolse le mutande...Aveva una nerchia enorme, lunga oltre 25 centimetri..."Succhiamela!" esclamò. Ormai ero eccitata come una cagna in calore e non me lo feci ripetere 2 volte. Iniziai a spompinarlo e leccarlo come una vera troia, anche se era solo la prima volta. Mario, ansimando, mi guidava la testa avanti e indietro e io cercavo di ingoiare tutto il suo cazzone enorme fino in gola. poi mi tolse il cazzo dalla bocca, mi fece stendere sul letto, mi salì a cavalcioni e iniziò a strusciarmelo in mezzo alle pere sode. Era talmente grosso che la mia terza misura scompariva sotto i suoi colpi poderosi. Ogni volta che veniva avanti gli leccavo la cappella. All'improvviso smise di pompare, se lo prese in mano e, facendosi una sega, sborrò dirigendomi tutti i fiotti di sperma in bocca. La bevvi tutta e, dopo aver inghiottito il suo seme, gli leccai ben bene tutto quello che era rimasto sulla cappella, sul cazzo e sulle palle. "Fede: sei nata per fare la puttana!" mi disse baciandomi sulle labbra sborrate. Il suo cazzo, nonostante fosse venuto, non si era minimamente smollato. Era in tiro come se non avessimo ancora cominciato. Stavolta presi io l'iniziativa. Lo feci sdraiare a pancia in sù, gli appoggiai la mia fichetta bagnata sulla bocca e mi chinai di nuovo a spompinarlo. "Adoro i 69! Sei proprio una gran zoccola!". Il gusto del suo sperma mi piaceva da impazzire, così mi feci venire in bocca altre 3 volte. intanto, dalla mia figa fradicia sgorgavano a litri i miei umori. Poi iniziai a sentirmi strana, come se avessi mal di pancia. Inizia i a contorcermi tutta e...esplosi nel mio primo orgasmo, inondandogli la bocca con uno schizzo degno di una pornostar. "Brava la mia puttanella! Adesso però facciamo sul serio!" . Mi distese sul letto e mi spalancò le gambe. Dopo avermi ripulita a colpi di lingua dai residui del mio orgasmo, iniziò prima a sfregarmi un dito sulle grandi labbra, poi a infilarlo piano piano dentro, fino a toccarmi il clitoride e sfiorarmi l'imene..."Sei pronta?". "Sì, infilamelo tutto dentro!".Mario si prese in mano quel suo bel cazzone enorme e appoggiò la cappella alla mia fica fradicia. Mi prese per le spalle e mi tirò a se sfondandomi la fica a colpi poderosi di cazzo. Mi faceva male da morire e il sangue scorreva lungo le mie cosce. "Basta, ti prego, mi fa male!". "Eh no, troietta: proprio adesso che viene il bello!". "Basta, mi brucia!" lo implorai. Ma fu tutto inutile: continuò a scoparmi come un animale per più di un'ora finchè non sentii il getto della sua sborra calda diffondersi dentro di me. Solo allora tirò fuori la sua nerchia pazzesca, tutta sporca di sangue, sperma e liquidi vaginali e me la avvicinò alla bocca. Ormai ero fuori di me. Lo presi in bocca e glielo ripulii. Lui fece altrettanto con la mia fichetta dolorante e sanguinante e ci addormentammo abbracciati insieme. Da quel giorno smisi di fare la studentella sfigata e per bene e iniziai a fare la troia come Chiara. Volete sapere come ho fatto a passare ugualmente gli esami più difficili dell'anno? Beh, lo scoprirete nei prossimi racconti...Un bacio sulla cappella a tutti i maschietti.


Fede ;)

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 307): 7.16 Commenti (18)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10