STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
La fantasia di mia moglie...la notte magicaLe follie del mio amoreil furtoPomeriggio d'estateil compleanno di mia moglie RitaVideocamera e microfoni nascosti - 1 Raffamia cognata....che culo!!!!!
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

La prova della macchina con il resp officina
Scritta da: pipistrello (18)

venerdi quando sono andata a ritirare l'auto Leonardo il responzabile officina che è oltre tutto e un bel ragazzo non mi aveva mai considerato...(nonostante che mio padre compra e ripara le vetture li)..Sara che è cliente pure lei ci ha provato tante volte ma lui è sempre stato formale e professionale anche se a volte faceva qualche battuta ma Venerdi non so cosa sia successo forse perché ci sono andata senza mio padre non so….. ma quando sono arrivata li mi ha subito ricevuta lui di persona si è messo li a spiegarmi cosa era stato fatto alla vettura e vedevo che ogni tanto mi lanciava delle occhiate e mi sorrideva prima di riconsegnarmi la vettura siccome avevo dei rumori mi ha proposto di uscire a provarla insieme per vedere se effetivamente i rumori erano scomparsi......siamo usciti insieme a provarla la macchina la guidavo io e ti confesso che un pò emozionata ero.....siamo montati in macchina io ero vestita con una gonna non cortissima a mezze coscie e auto reggenti colorati…..mentre montavo in macchina mi è salita la gonna fino a scoprire l’autoreggente…….lui si è un pò imbarazzato fa finta di non guardare ma non ne può fare a meno…..io ho faccio finta di niente lascio che la gonna continui a salire…..Leonardo mentre parlava e mi indica la strada da percorrere il suo sguardo spesso e puntato sulle mie gambe…..la situazione mi piace…. ci hanno sempre parlato di lui come un playboy…….poi penso Sara…..ci ha gia provato due volte e gli è andata sempre buca sai quando gli lo racconto …..faccio finta di sentire il rumore….e gli dico senti senti lo fa proprio qui fra i miei piedi …..lui si avvicina a me….dove dove io non lo sento…..io li dico qui e mentre lo faccio do una leggera sterzata…..lui per non cadermi addosso di istinto appoggia la sua mano sinistra sul sedile fra le mie cosce….io arresto la macchina….e gli bisbiglio…li proprio li dove hai la mano…….lui mi bacia…..sento la sua lingua calda che mi fruga in bocca…..mi immagino cosa potrebbe fare alla mia fica….mi fa ripartire…..lo guardo e passo la mia mano sulla patta dei suoi jens…sento che il suo cazz….e pressato li dentro ha voglia di uscire di li…..entriamo in un piazzale/parcheggio……arresto l’auto mi allungo verso di lui frettolosamente gli sgancio i jens infilo la mano nei suoi box…..lui mi sta bacciando sul collo….infila le sue mani sotto la camicetta e mi massaggia il seno…..ho il suo cazz… fra le mie mani…..lo accarezzo principio una sega lo sento crescere tra le mie dita sempre di più….mentre continuo a segarlo lo bacio….gli mordicchio un orecchio e con la mia lingua scendo giù per il collo……lo allontano da me quanto basta per piegarmi su di lui e lo comincio a spompinare……ha bel cazzo grosso ……..continuo a leccarlo con una mano li massaggio i testicoli…..bacio e succhio la sua cappella…scorro con la mia bocca diverse volte su e giù per qull’asta con le mani lui asseconda i miei movimenti…….la mia eccitazione e ormai al massimo……ora non accompagna piu i miei movimenti ma mi preme verso di lui, quasi ostacola il mio pompino…. alzo lo sguardo e lo guardo negli occhi….lo lecco cercando il più possibile di assecondare il ritmo che lui ora mi stava dando e di riuscire il più possibile ad assaporare ogni centrimetro del suo membro…..lo avevo quasi tutto in bocca………..sentivo il suo respiro affannarsi……..sentivo che stava godendo non so perché ma ero felice…..lo lecco lo succhio lo riprendo tutto in bocca e prendo a risalire succhiando……sento esplodere in bocca il suo caldo sperma lo ingoio ingoi non mi faccio sfuggire nemmeno una goccia…..sentivo il suo mugulio di piacere e continuo a spompinarlo e lavoraravo con la lingua fino a che non sento il suo cazz…che si rilassa nella mia bocca……mi rialzo lui mi bacia risento la sua calda lingua nella bocca un brivido mi percorre mi sussurra nell’orecchio mentre melo succhia….”Ti stavo aspettando, lo sapevo che saresti venuta..." "sei bellissima"……comincia a spogliarmi, io li resisto li dico…”no adesso no dobbiamo tornare….se vuoi ci vediamo stasera”………fissiamo per la sera…..verso le 21,00……ma questa è un'altra storia…

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 60): 6.48 Commenti (0)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10