STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
una chiusura di negozio fortunatala mia signoraUno strappo a casal'amico di mamma...Ho scopato con un trentenneMoglie pudicawebcam a tradimentoVideocamera e microfoni nascosti - 1 Raffa
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

LA TUA LINGUA E' LIBIDINE
Scritta da: sceriffa33 (2)

sono le 21 e 30 e finalmente sono arrivata dove il mio amante mi sta aspettando
mi accosto al parcheggio dove lui è li già pronto per me...apre la portiera
sale e mi mette subito la lingua in bocca
Poi gli feci vedere che avevo le calze senza
mutande...e lui con la sua mano mi strappò tutto, mi aprì le gambe e si buttò con la faccia
nella mia figa, iniziando a leccarmela di brutto, succhiava, leccava, mordicchiava, cazzo
come mi piaceva, mi stava facendo godere come una troia e mi piaceva da morire...sentivo la
punta della sua lingua che mi solleticava il clito e ci girava tutto intorno solleticandomelo tutto comprese le mie grandi labbra e poi come entrava bene la sua
lingua nel mio buco...wow...eccezionale, una libidine da paura...sarei stata a gambe aperte per ore...
o si bravo così continua ancora non ti fermare, cazzo che lingua che hai...succhia tutto
quel liquido che esce ed ingoia tutto per bene, puliscimela...o siii come godo!!!io non ce la facevo già
più dovevo venire ero troppo eccitata e quikndi l'ho staccato della mia figa ed ho iniziato a masturbarmi davati a lui e
quando l'orgasmo stava arrvando lui mi ha staccato le dita e si è messa a leccarmela tutta per sentire tutto il
mio caldo liquido scorrergli in bocca...oddio che meraviglia...
dopo un quarto d'ora di leccata e libidine assoluta siamo andati subito ad imboscarci perchè la voglia di
farci una bella scopata era tanta...
ci siamo fermati e lui è venuto subito sopra di me, fino a quando una telefonata ci ha interrotti...era la mia
migliore amica, che voleva parlare con me...io risposi ma il mio amante prese l'occasione al balzo e
continuò la sua penetrazione nella mia figa, iniziando a colpirmi sempre più forte...
io intanto al telefono facevo a stento fatica a rispondere perchè stavo godendo da matti
e mi vergognavo farle sentiire che mi stavo facendo una scopata mentre parlavo con lei...
poi finalmente ho messo giù il telefono ed a quel punto gli ho detto ..dai ora scopami avanti
colpisci forte voglio sentirlo tutto questo bel cazzone, scopami scopami...si si cosi ancora dai
...voglio le pacche...voglio le pacche...si si si si cazzo che bel cazzo come godo...lui si muoveva sopra
di me in maniera diversa dal solito e mi disse...devi venire cosi, voglio farti venire in questa posizione...io gli
dissi sai che faccio fatica se non mi tocco..e lui...no non voglio che ti tocchi devo farti venire io...voglio
farti venire io...e ci dava ancora di più continuava a muoversi in maniera da farmi impazzire...fino a quando
....dopo tanta goduria...eccolo...sta arrivando.....arriva arriva...cazzo ecco l'orgasmo...si continua continua..
si si si vengo vengo vengo vengooooooooo...cazzo ancora vengo ancora siiiiiiii...cazzo che orgasmo e mentre
vengo anche lui si lascia andare e si attacca alla mia figa per la sua sborrata dentro di me...cazzo è venuto insieme a
me...fantastico...è stata la prima volta che mi succede...proprio eccezionale!!!
poi dopo quella liberazione, siamo andati a mangiare qualcosa in autogrill...e li nel parcheggio mentre fumava, ha tirato
fuori l'arnese, duro, curvo, bello ...una bella carezza con la mia manina per fargli capire che la mia voglia è
ancora intensa...e...prima fermata l'sos dell'autostrada....o si ...prima mi faccio io una bella cavalcata sul mio toro..
su quel cazzo che mi sfonda tutte le volte, mentre il mio amante continua a leccarmi i capezzoli che dal freddo
si sono induriti da morire...cavalcare quel cazzo è sempre fenomenale...poi gli ho detto...voglio fare una pecorina
e lui girandomi ha iniziato ad esaudire il mio desiderio...si cosi sono la tua pecora scopami dai sfondamenla tutta questa
figa bagnata...fammela arrossire tutta, fagli male dai ...si cosi scopami ancora scopami...colpiscimi forte dai dai dai...
voglio sentire la tua sborra calda....fino a quando.....un grido soffocato del mio amante esce dalla sua bocca
appiccicandosi con le palle nel mio culo ......che sborrata...........
cavolo ragazzi, il mio amante ha un CAZZO con la C maiuscola...ed è solo mio!!!! WOW...

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 263): 7.05 Commenti (39)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10