STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
La prima gang bang di mia mogliefigapiacevolissima delusioneMi scopo Simona l'amica di mia moglie-3quel bocconcino di mia moglieInculata da mio suoceroUn San Valentino molto speciale...La troia dei miei amici
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Incontro Inaspettato [8].
E' Giugno. Una giornata torrida di Giugno.
Cristina è seduta sul davanzale della finestra della sua camera da letto e guarda la strada sottostante tra le foglie dell'Ippocastano. Sta aspettando che Marco e il suo scooter arrivino di corsa. Il ragazzo è in ritardo di mezz'ora. Forse ha trovato traffico; o forse si è stufato di Lei e sta uscendo con una ragazza della Sua età. A questo pensiero la faccia di Cristina va a fuoco. Anche oggi è vogliosa e gelosa; come tutte le volte che sta per vedere Marco. Il Cuore comincia a batterle all'impazzata quando lo vede arrivare e frenare piano sul vialetto dell'ingresso. Ormai sono due anni che si vedono. Marco ha iniziato l'università e proprio per quello non si incontrano spesso e questo non fa altro che acuire il desiderio dei due; e anche la gelosia. Cristina si sforza di scendere piano le scale anche se avrebbe voglia di correre tra le sue braccia e farsi sbattere subito contro il muro.
Marco entra in casa e butta lo zaino sul divano. Sono settimane che non vede la sua Cristina e sta impazzendo dalla voglia e dal desiderio di stare con Lei e di farci l'amore. Sempre. In continuazione.
Ecco. La vede. Lo aspetta sulle scale: bionda e bellissima con addosso una vestaglia a fiori che lascia intravedere la giarrettiera.
Cristina lo guarda. Marco la fissa intensamente; appoggiato allo stipite della porta d'ingresso. Il cazzo già bello duro e pronto chiuso e impacchettato nei jeans scuri. Marco sta li e la fissa leccandosi le labbra. Sta fermo. Come uno di quei gatti che si immobilizzano sulla porta prima di entrare anche se è aperta. Come se avesse tutto il tempo del mondo. La barbetta perfettamente allineata lungo il mento e mascella. E' così sexy; e Cristina si bagna come una ragazzina, solo a vederlo. La figa le gronda già, rovente e bruciante di desiderio.
Marco allora avanza un po' nel salone e la continua a fissare. Cristina lo guarda e abbassa lo sguardo arrossendo. Il suo sguardo penetrante la manda sempre in estasi e le fa inturgidire i capezzoli, che fanno capolino dal triangolo aperto della vestaglia.
Cristina non resiste più e sospirando disperatamente scende di corsa le scale e gli si getta tra le braccia. Marco grugnisce debolmente e la stringe poi le infila subito la lingua in bocca e comincia a limonarla con passione e desiderio. La lingua di Cristina guizza subito a intrecciare quella di Marco, il quale gliela succhia senza lasciarle respiro. "Mmmh" geme Cristina sentendo le gambe tremarle e poi abbandonarla.
Marco poi la gira di schiena e la abbraccia da dietro facendole sentire bene il cazzo durissimo contro il sedere. Cristina va indietro e si sfrega contro di Lui gemendo. "Sei bellissima" le sussurra. Lei sorride felice e gli prende le mani e se le porta sul seno "Stringi; amore" gli sussurra all'orecchio con una voce da porca stellata.
Marco stringe impastandole le tette con maestria; poi si piega per succhiarle i capezzoli. "Aah" geme Cristina accarezzando le braccia e i capelli del suo Uomo e cercando con la mano destra di stringergli il pacco. Marco però si nega. "Baby; stai buona" le sussurra con voce roca e calda nell'orecchio e poi le lecca il lobo. Cristina sente una fortissima scossa elettrica lungo la schiena che arriva immediatamente a farle tremare il clitoride. Cristina si gira di nuovo verso Marco mentre Lui le lascia cadere a terra la vestaglia e la guarda rapito. Il cazzo ormai è talmente duro che le palle gli fanno malissimo e la cappella spinge con vigore per fare capolino dalla cintura dei jeans. Si baciano di nuovo succhiandosi le lingue. "Mi fai bagnare tutta" gli dice Lei e gli prende una mano per portarsela alla figa. Lui le infila appena il medio tra le grandi labbra e si bagna completamente tutta la mano. "Aaaah; mmh" geme Cristina tremando. La sua figa è gonfia e bisognosa di scaricarsi con una bella catena infinita di orgasmi. "Marco; ti prego scopami!! Sbattimi come un uovo, ti prego baby." lo supplica Cristina mentre sfrega la figa impaziente contro il cazzo duro come il marmo del ragazzo, ancora chiuso nei jeans.
Marco solleva Cristina per il sedere e la appoggia sul tavolo vicino all'ingresso "Mi vuoi?" le chiede poi mentre le infila la lingua in gola ancora e poi mentre la bacia sul collo e le fa un succhiotto enorme sulla tetta destra. "Cazzo; si...perché non me lo dai?? Non mi desideri più??" gli chiede allora Lei con la voce che trema incerta, mentre lo bacia sul collo e gli lecca le labbra accarezzandogli il petto. Marco la fissa negli occhi e le prende una mano per portarsela sul cazzo. Cristina ne approfitta subito e gli strizza il pazzo enorme, giovane e durissimo fino a farlo ansimare "Non senti quanto sono eccitato baby?? Io ti desidero con tutto Me stesso." Lei ansima vogliosa mentre Lui ancora la palpa tutta e le strizza il seno e poi passa a massaggiarle il clitoride. Cristina non ce la fa assolutamente più. Gli strappa la camicia di dosso e gli accarezza il petto vigoroso poi si aggancia con le labbra al capezzolo sinistro e succhia con forza. "Mmmh; Aah" geme Marco sospirando e sentendo il cazzo tendersi fino allo stremo, poi gli slaccia i jeans e gli strappa i boxer di dosso. Marco la prende tra le braccia e con un solo colpo deciso e preciso ruotando il bacino affonda il cazzo nell'anfratto più profondo e fradicio della figa della sua Donna. "Aaah; si!" grida Lei abbracciandogli la vita con le gambe e cercando la sua bocca. Marco la bacia con passione mentre si distende su di lei per sentire il contatto con la sua pelle. I capezzoli turgidi sfregano gli uni contro gli altri facendo tremare entrambi di piacere.
"Sei caldissima; Mmh" sussurra Marco con la voce un po' rotta mentre continua a possederla muovendo il cazzo in profondità e in modo circolare e sentendo la sua figa e il suo utero contrarsi in preda a lunghi spasmi ad ogni affondo. "Oooh Si, baby scopami!! Fammi godere, ti prego..non posso aspettare Amore; ti prego.." lo supplica ancora e ancora Cristina quasi sul piangere. Marco si ferma un secondo e si ritira un po' col cazzo e prende a baciarla ovunque; bocca, seno, spalle e le succhia di nuovo il lobo dell'orecchio.
Poi riprende la penetrazione affondando completamente in Lei per 5 colpi lenti e poi ogni tanto dandole solo un assaggio. "Aaaah; mmmh...baby non resisto!" geme in risposta Cristina.
"Dimmi che mi ami; mmh uhm..aah..." le dice Marco aumentando e rallentando il ritmo.
"Ti Amo!!" grida Cristina. Allora Marco si decide a farla godere e le infila la lingua in bocca. Poi guardandola negli occhi spinge profondamente in cazzo nella figa di Lei si muove circolarmente facendo sfregare il proprio pube su quello della sua Donna. "Aaah; Marco vengo!! Oooh si, vengo!!" Cristina grida in modo incontrollabile in preda a fortissime scariche orgasmiche con tanto di squirting. Marco alla fine grugnisce con forza e scarica un litro di sperma caldissimo nella figa di Cristina che sente le contrazioni delle sue palle e raggiunge un altro orgasmo in men che non si dica.
Cristina è quasi priva di sensi e Marco dopo essersi un tantino ripreso la prende di nuovo fra le braccia e la solleva. Si adagia sul letto con Lei in braccio e prende a baciarla e coccolarla con tenerezza e Amore. Lei si riprende e lo bacia con passione poi scende a baciarlo sul petto e a stringerlo.
"Sei fantastico. Nessuno mi aveva mai fatto godere cosi; sentire così viva. Ti Amo."
"Anche Io Ti Amo Cri. Tantissimo. Sei una donna meravigliosa." Le risponde Lui.
Si fanno un massaggio sulla schiena a vicenda; mentre il cellulare di Marco squilla; lo sblocca e sorride mentre legge un messaggio.
Cristina impazzisce.
Frigge.
"Chi è?" gli chiede cercando di controllarsi.
Lui la guarda divertito "E' una compagna di corso".
"Ci fai l'amore?" incalza Cristina agitandosi.
Marco la guarda sorridendo e non risponde.
"Marco, non mi fare incazzare; mi rispondi?? Ci fai l'amore? Ci esci??" Cristina si sente avvampare la faccia. Oh; che problema questa gelosia!!
"Baby, faccio l'amore solo con Te. Quante volte te lo devo dire??".
Cristina si sente scoppiare di gioia e ricomincia a baciarlo con passione.
"Ti fermi stanotte??" "Certo,Amore."

Miss X.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 3): 4 Commenti (1)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10