STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Una troia in classeMia moglie in strada 2 - Al sexy shopMia moglieSensazioniIo e mia sorellaLa ragazza della porta akkanto,e la gemella.il ramo d'ulivok goduria
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Il vu cumprÓ ed il nonno
Scritta da: and55fi (32)

ciao porcelloni....sono la vs. 50enne vogliosa e vi voglio raccontare....quello che mi è successo ieri sera.....mio marito ancora non sa nulla....ma poi glielo racconterò...dunque stavo uscendo dal supermercato erano circa le 20....ed ero nel parcheggio sotterraneo, avevo parcheggiato la macchina abbastanza isolata, stavo scaricando la spesa, quando si avvicina un uomo di colore sai quelli che vendono un pò di tutto...tipico vu cumprà, io finisco di scaricare tutto quando lui ormai accanto a me mi chiede se voglio comprare qualcosa..io lo ringrazio ma gli dico che non ho bisogno di nulla poi riporto il carrello a posto e ritorno all'auto dove lui insistente mi aspetta...mentre mi avvicino lo guardo bene...giovane sui 25 anni...alto ....magro...in jeans e maglietta ...appena davanti alla macchina gli chiedo di spostarsi essendo appoggiato alla portiera....ma lui niente insiste dicendomi che ha moglie figli nel suo paese d'origine e che gli basta solo pochi euro...così apro la borsetta e gli dò 5 euro ma senza comprare nulla..lui contento mi ringrazia e mi chiede visto che il supermercato sta per chiudere se lo posso accompagnare ad un paio di chilometri da li dove abita. Ed è a quel punto che scatta in me la libidine.....erano circa le 20.30...mio marito fino alle 22 non sarebbe tornato a casa così avevo un pò di tempo....e vedendo che il ragazzo insisteva ho deciso di accontentarlo....siamo saliti in macchina e siamo partiti...appena fuori mi ha indicato dove abitava..a circa 3 km dal negozio però era una zona abbastanza isolata un casale dismesso dove abitava lui con altri connazionali...ama quella sera era solo i suoi amici sarebbero tornati il giorno dopo....così mi ha detto....appena arrivati lui prima di scendere mi ha fissato negli occhi ringraziandomi e chiesto se volevo entrare....io ringraziandolo ho detto di no anche se..sotto sotto...mi eccitava vedere dove stava...ma erano ormai le 21 e stava facendo buio....e la zona anche se a poca distanza dal centro abitato era isolata. Ma lui che quando mi guardava fissava la mia scollatura che metteva in risalto le tettone insisteva....io eccitata ho rifiutato perchè non ero sicura che nella casa fosse solo..ed è a quel punto che il porcellone negroh a allungato una mano sulla mia coscia dicendomi che ero una bella donna in carne...matura...e lui giovane era distante dal suo paese da diverso tempo dove aveva lasciato moglie e figli e aveva voglia di sfogarsi....io ormai immobile non reagivo così il porcellone continuava a toccarmi il seno fino a sbottonarmi la camicetta...poi una volta saltata fuori una tetta è saltata fuori anche l'altra.....mmmmmm....si è avventato sui capezzoli succhiandoli e mordicchiandoli...io mi bagnavo mentre lui mi sbavava sulle tette...che mi strizzava palpeggiava infoiato come un porco...poi ho abbassato il sedile e lui pure così dalle tette è passato alla fica sotto la gonna...che toccava con le sue mani vogliose...io non reagivo un pò per paura della sua reazione e un pò perchè mi piaceva....dopo si alza e finisce di spogliarmi completamente ed io ormai nuda senza camicetta...reggiseno e mutandine....con la fica depilata....resto ferma lì...lui si alza si tira giù i pantaloni e fissandomi mi dice: LO SAPEVO CHE ERI UNA TROIA...MA ORA TI FARò VEDERE UNA COSA CHE NON HAI MAI ASSAGGIATO......e tira fuori dai pantaloni un cazzo già eretto al massimo ....grosso ....ma soprattutto lungo almeno 25 cm.....una cosa impressionante......nero nero come la pece scappellato e già umido...così senza che reagissi apre lo sportello dell'auto mi prende per mano e mi porta fuori nuda io e lui solo con la maglietta...entriamo in casa...non c'è nessuno..mi porta in una stanza dove c'è un letto mi sbatte sopra e spogliandosi anche della maglietta mi viene sopra....io ha gambe aperte con la fica bagnatissima lo lascio fare....mi sbava sulle tette e poi ormai eccitatissimo e voglioso per l'astinenza da fica...mi penetra con il suo palo....facendomi sussultare data la grossezza e la..mmmmmm...lunghezza.....è stato come se mi sverginasse.... io colo come una fontana..lui incomincia a sbattermi...fino all'utero...è lungo talmente tanto che lo sento in gola...eppure ne avevo presi di cazzi ma grossi e lunghi ma così non me ne ricordavo......poi dopo poco anche a causa della sua voglia...si blocca con il cazzo completamente dentro di me fino alle palle anch'esse grosse e slinguandomi in bocca sento le sue pulsazione e schizza dentro di me.....tutta la sua sbroda che era talmente tanta da colare fuori dalla fica nonostante il cazzo dentro.........mmmmmmmmmmmmmmmm...che goduria sarò venuta 2 o tre volte senza accorgemene colavo di continuo...che troia.....poi ormai con le palle completamente svuotate esce da me lasciandomi la fica larga ......mmmmmmmmmmmmmmm...ed io resto li a gambe larghe lasciando che la sua sbroda finisca di uscire......facendo un lago sulle lenzuola........mmmmmmmmm......lui si mette accanto a me e si rilassa...mi giro e vedo che il suo arnese ormai floscio continua ad essere lungo anche in posizione di riposo...mmmmmmm....che mazza.......mmmmmmmm...
Ritornando in me mi accorgo che sono già le 21.30 quindi lasciandolo sdraiato...mi alzo, prendo dei fazzoletti che trovo su un tavolo li vicino e mi asciugo la fica...le coscie ....e faccio per uscire quando entra dalla porta un vecchio negro che molto probabilmente aveva visto tutto...di circa 70 anni...magro...che mi sorride dicendomi che non aveva mai visto un film porno dal vivo...tanto che nonostante l'età si era segato schizzando la poca sbroda che aveva a quell'età....e tirandosi giù i pantaloni mi fa vedere la sua fava moscia e gocciolante....molto più piccola del giovane...ma grossa con delle palle enormi....diciamo che erano più palle che cazzo.....e si vedeva chiaramente che aveva già schizzato.....poi gentilmente mi dice di aspettare che va lui a prendermi i vestiti in auto..così esce e torna con i miei abiti...io lo aspetto seduta su una sedia..mentre il ragazzo sonnecchia esausto per la scopata ma vede tutto..però...ecco la svolta...prima di darmeli e fissando le mie nudità mi chiede se poteva toccarmi...io resto seduta e pur di andarmene acconsento....lui mi viene vicino.....mi tocca le tettone con le sue mani rugose.....poi la pancia...poi si china..mi allarga le gambe e sempre con il cazzo mezzo moscio che tocca terra si inginocchia e incomincia a leccarmi la fica........che porco....mi slingua la fica prosciugandomela dallo sperma che era rimasto...io declino la testa all'indietro gambe larghe...lo lascio fare.....e godoooooo....godooooo...ancora.....che troia......il vecchio...lecca succhia il clitoride bello duro...e palpa le tettone...poi si alza...il cazzo gli si è rizzato di nuovo....mi viene davanti e me lo schiaffa in bocca.....che schifo.....sa di piscia e sbroda....ma non posso farci niente..con la mano dietro la mia nuca mi obbliga a spompinarlo.....io sbavo...quasi non respiro..il porco me lo schiaffa tutto dentro...poi quasi subito mi schizza in gola....poca roba...ma densa e maleodorante.....ed io non potendo staccarlo...bevo...e butto giù......la cosa non mi piace ma mi sento puttana...e le puttane fanno questo ed altro.....così il porcone esce dalla mia bocca e si siede accanto a me...soddisfatto....mentre il giovane sveglio applaude.....ringraziandomi di aver fatto godere suo nonno che era molti anni che non si faceva una donna...solo seghe nel vedere lui scopare con puttane a pagamento....mmmmmmm...che serata......guardo l'ora erano già le 22 passate....così mi rivesto in fretta e furia senza nemmeno pulirmi bene.....lascio loro lì con le loro fave mosce e sbavose....monto in macchina e parto verso casa convinta di dover raccontare tutto a mio marito essendo tornata in ritardo...ma lui ancora non era tornato per cui faccio una doccia sciacquandomi bene la fica appiccicosa...e aspetto lui che rientra verso le 23.....così non gli dico nulla mangiamo e poi a letto...ma data la sua stanchezza non succede nulla anche se io avrei voluta scopare pensando a quei 2 negri......mmmmmmm......ciao
Ps. sono tornata in quel supermarket...ma del ragazzo nero nessuna traccia....volevo tornare dove abitava..ma non lo fatto anche perchè potevo rischiare un ammucchiata con gli altri amici......mmmmm...ci penserò...magari dicendolo a mio marito......che ci godrebbe......il porcone....comunque io sono BILANCIA54FI@virgilio.it...se volete io ci sono...

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 12): 5.58 Commenti (2)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10