STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
La collegaio troia con nonno in panne e nipote arrapatoMuratori ArrapatiLa prima volta in palestraLa mamma della mia exparadiso domenicaleIl vecchietto sulla panchinaIl Mio Compleanno
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Il pennello del pittore
Ormai ci ho preso gusto e così sempre d'accordo con mio marito, eccitato per quello che sto per raccontare, scrivo una avventura che mi è capitata quando avevo circa 20 anni, ora ne ho cinquanta. Premetto che mio marito ha saputo di questa mia avventura da ragazza dopo circa 10 anni di matrimonio, cioè da quando abbiamo incominciato ad essere più disinibiti e incominciato con le nostre avventure per rendere più piccante il matrimonio. A quel tempo ero una bella mora, longilinea, capelli lunghi neri, tette piccole ma sode dai capezzoli belli duri, ed un culetto bello sodo. In quel periodo frequentavo una compagnia di amici erano gli anni 70, per cui era di moda riunirsi per poi uscire insieme ed andare a ballare. In quel periodo non avevo un ragazzo, anche se avevo avuto qualche storia, ma niente di particolare. A parte un paio di anni prima un'avventura con un uomo più vecchio di me amico di famiglia che ho già raccontato. Si avevo già scopato con un uomo 15 anni più vecchio di me, separato dalla moglie, ma quel giorno lui non c'era così avevo deciso di unirmi a quegli amici. Il pomeriggio passava tranquillamente, quando una mia amica di studi, mi presenta una persona un pò particolare, un presunto artista, sulla quarantina, suo amico che aveva conosciuto ad una mostra di quadri. Lui, alto magro con i capelli lunghi sciolti, ha incominciato a parlare delle sue opere e ad un certo punto la cosa m'intrigava anche perchè mi piaceva staccarmi da quel monotono pomeriggio. Così ormai verso le 18,00 mi invita a vedere le sue opere. Chiedo alla mia amica se andiamo con lui, ma lei voleva stare ancora li, così la saluto vado con lui, fidandomi anche perchè era amico di lei, saliamo sulla sua macchina e raggiungiamo il suo appartamento non molto distante da dove eravamo. Era un sottotetto all'ultimo piano di un palazzo nel centro della città dove abitavo. Saliamo ed appena entrati noto che mi ritrovo in una specie di mansarda, arredata stile anni 60, un unica stanza dove c'era un lettone di lato, cucinotto ripostiglio ed un bagnetto. Mi dice di mettermi a mio agio e mi offre da bere, nel frattempo noto che le poche pareti erano rivestite di quadri, stile naif, lui mi fa accomodare sul letto, io mi siedo e mentre mi spiega le sue opere, beviamo il liquore che mi aveva offerto, poi dopo qualche minuto, forse per effetto dell'alcool, mi sentivo allegra e con lui incominciamo a scherzare, ed è li che ridendo e scherzando mi ritrovo stesa sul letto, con lui sopra che mi spoglia, io cerco di oppormi, ma poi cedo, mi toglie la maglina, il reggiseno ed incomincia a leccarmi le tette, io con la testa un pò annebbiata non reagisco, poi mi toglie i pantaloni e le mutandine, sono nuda....lui in un lampo, si spoglia tutto, magro come un osso, ma con mia grande impressione vedo un cazzo enorme ritto e scappellato che mi sbatte in faccia, è sopra di me e me lo struscia sulle tette, ormai eccitato al massimo, mi dice se avevo mai visto 30 cm. di cazzo, io con gli occhi di fuori, penso solo al fatto che se me lo mette dentro mi spacca la fica, abituata a cazzi molto più modesti. Poi dopo averlo rizzato bene mi prende la testa e mi obbliga a ciucciarlo, ormai eccitata apro la bocca e incomincio a leccare la cappella, ma lui euforico dandomi una spinta alla testa me lo infila di colpo in bocca, io soffoco...non entra tutto...sbavo saliva dalla bocca, lui mi scopa in bocca...su e giù mi ritma con le mani la testa, poi mi blocca il capo, io strabuzzo gli occhi....quasi non respiro....più di metà è tutto in gola, poi lo tira fuori, io respiro e sbavo dalla bocca saliva e un pò di sbroda...la fica è bagnatissima, si alza mi allarga le gambe, le labbra della fica ed incomincia a leccarmela, toccandomi le tette, sto impazzendo dal piacere, colo dalla fica a più non posso e lui lecca e beve la mia sbroda, poi dopo 5 minuti abbondanti, si alza e con aria da porco mi dice....ora proverai un cazzo che ti arriverà fino in gola, e me lo mette dentro, prima piano, poi visto che la fica è unta come il burro, scivola dentro senza fermarsi, io urlo dal piacere, e mi sento impalata, lui stantuffa e con un colpo deciso lo spinge tutto dentro fino alle palle....cazzo non pensavo che entrasse tutto, urlo ancora è come se mi avesse sverginato di nuovo, poi incomincia in su e giù che mi manda in estasi...godo...godo...godo..., la cosa dura all'infinito, entra ed esce di continuo, la fica cola sbroda di continuo, dopo 10 minuti o forse più si ferma con il cazzo tutto dentro io sento un cosa enorme dentro di me, mi guarda e mi chiede su può venire dentro, io me ne frego e dico di si anche se non prendo nulla, ma volevo provare il suo schizzo, sperando in bene, così lui sorridendo, ma senza muoversi, dandomi della troia mi dice.... ora godo...sento ingrossarsi ancora di più il cazzo, esce di colpo per poi trafiggermi ancora tutto dentro e viene...sento schizzarmi dentro, io godo...urlo e lui leccandomi le tette gode urlando.....poi si accascia su di me e rimane dentro, sudati ma soddisfatti. Dopo un paio di minuti, si alza ed esce dalla fica, il cazzo gocciolante me lo strofina sulle tette, nonostante la venuta è moscio ma bello lungo, la mia fica ha allagato le lenzuola e rimane bella larga. Dopo essersi alzato va verso il ripostiglio, io rimango esausta sul letto a gambe larghe, apre la porta e con mia sorpresa esce un ragazzo di circa 16 anni, anche lui nudo e con il cazzo ritto, che molto probabilmente aveva visto tutto. Io faccio per alzarmi non capendo la situazione, ma lui mi ributta sul letto e con aria cattiva mi dice di stare ferma che ora proverò 2 uomini contemporaneamente. Mi spiega che è suo nipote a cui aveva promesso di farlo scopare per la prima volta, io che non lo avevo mai fatto con due uomini contemporaneamente non ci stò, ma lui mi blocca sul letto, il ragazzo eccitatissimo mi sale sopra, mi allarga le gambe e mi avvicina la cappella del suo cazzo alla fica, un cazzo più piccolo dello zio, circa 18 cm. ma storto e bello grosso di diametro, non ci pensa su e me lo schianta dentro, scivola nella fica piena di sbroda che esce, poi incomincia a sbavarmi sulle tette, ciuccia e scopa, io non reagisco e mi lascio fare. Si vede chiaramente che è la prima volta per lui dopo tante seghe. Intanto lo zio mi gira la testa di lato e mi obbliga a spompinarlo, insomma cazzo in fica e cazzo in bocca....dopo poco data la voglia il ragazzo guardandomi sorride e gemendo gode riempiendomi la fica, lo zio mi tiene la testa ferma e mi schizza in bocca, io per non soffocare bevo e butto giù lo sperma....cazzo....che bevuta...mi sento una troia in balia di 2 porci, poi esce dalla bocca che sbava la sua sbroda ed il nipote dopo averlo sgocciolato ben bene dentro esce dalla fica che continua a buttare sbroda a più non posso. Rimango distesa sul letto, con la fica aperta che cola, la bocca sbavosa e loro due nudi con i cazzi gocciolanti che mi guardano sorridendo e soddisfatti di essersi fatti una ventenne maialona. A quel punto il ragazzo ancora eccitato si sdraia accanto a me ed incomincia a toccarmi da tutte le parti, tette, fica, culo, forse è la prima volta che può toccare una fica completamente a disposizione, mi bacia in bocca assaporando la sbroda della zio e mi slingua, mi infila 1,2,3 dita nella fica molto facilmente visto lo sperma che esce, poi dato l'età gli si rizza di nuovo, io non capisco più nulla e lo lascio fare, mi sale sul viso e me lo mette in bocca, con la mano mi aiuta a spompinarlo, un continuo su e giù, intanto lo zio mi lecca la fica...cazzo come godo.....poi il giovane si ferma ed io con il cazzo in bocca fino alle palle lo guardo come dire vieni che non ce la faccio più, lui dandomi della maiala schizza in bocca....nonostante la seconda venuta mi riempie la bocca e tenendomela ferma mi obbliga a bere..io degluttisco la sua sbroda, una parte esce data la quantità, poi lo ritrae e come un forsennato non contento spostando la faccia dello zio dalla mia fica, me l'allarga e mi metta tutta la mano dentro....cazzo...cazzo....cazzo..sto godendo ancora, lui mi scopa con la mano dentro fino al polso, ma data la venuta la fica è allagata e me la rigira dentro ben bene, poi esce con la mano, la fica rimane aperta e me la fa ciucciare. Poi finalmente crolla accanto a me. Lo zio intanto soddisfatto si era seduto ed aveva fatto a mia insaputa delle foto dicendomi che se facevo la brava con loro altre volte non le avrebbe fatte vedere in giro. A quel punto non me ne fregava nulla ero frastornata da quello che era successo ma soddisfatta del godimento avuto. Dopo una doccia per ripulirmi, mi sono rivestita e essendo già le 20,30 passate ho pregato lo zio di riaccompagnarmi a casa, così salutato il nipote che per finire ha voluto slinguarmi in bocca per un ultima volta siamo usciti. In macchina stavo zitta, lui guidava, appena arrivati sotto casa mia, guardandolo negli occhi gli ho chiesto se quello che aveva detto riguardo le foto era uno scherzo, anche perchè io potevo raccontare tutto alla nostra amica in comune. Lui sorridendo e mettendomi la mano fra le cosce mi ha detto..... chissà ....comunque quello che era successo per ora rimaneva un segreto fra di noi io, lui e suo nipote. Dopo sono scesa e andata a casa. Per qualche giorno ho avuto il timore che mi chiamasse ricattandomi, ma nulla è più successo, la mia amica mi ha detto che era partito per l'estero per fare delle mostre e pure suo nipote non si è più fatto vivo. Penso che le foto che aveva fatto le teneva solo per vantarsi con le sue amicizie e che ogni tanto le guardava per eccitarsi con altre donne. Spero solo che non le abbia date in giro. Ha proposito mio marito mentre scrivevo, era talmente eccitato accanto a me che alla fine si è sparato una sega ed ha schizzato in terra...che maiale....ma è così che mi piace. Ciao

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 39): 6.85 Commenti (1)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10