STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
IO E LEIvacanza in greciail mio ufficiouscire dalla solita routinescopata con mia suoceraIo cuckold , mia moglie ed il suo toroil Capomia figlia ?
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

IN PALESTRA
Scritta da: StellaSud (8)

La palestra che frequento fa orario continuo dalle 9 del mattino alle 10 di sera con un intervallo di un'ora dall'una alle due, io di solito ci vado per un'oretta intorno alle 9 del mattino , ma stamattina ho avuto da fare e mi sono liberata verso le 11 e mezzo e mi sono detta < forza Stella, vatti a fare un' oretta di allenamento >, sono arrivata intorno a mezzoggiorno e la palestra era semivuota, c'era una ragazza, un paio di uomini (uno ai pesi e uno sul tappeto) e Antonio il proprietario. Ho iniziato a fare i miei esercizi e dopo un pò la ragazza è andata via. Quando mi sono messa alla panca per l'nterno coscia (che si trova di fronte ai tappeti) non so cosa mi è preso e ho cominciato ad aprire e chiudere le gambe guardando in modo provocante l'uomo (poteva avere circa trent'anni) che correva di fronte a me < ecco che sta uscendo fuori la troia che c'è in me...> ho pensato. Era proprio un bel ragazzo, con un bel fisico messo in risalto dai pantaloncini e la maglietta aderenti e quel corpo sudato mi faceva eccitare oltre misura.......! Mentre lui si accorge del mio atteggiamento, io sono distratta dall'uomo ai pesi che si alza dalla panca e mi guarda...., non credevo ai miei occhi... era IL CAPO!!!! Mi rivolge quel suo sguardo da CAPO e io capisco che dal quel momento farò tutto quello che vorrà! Antonio (forse capisce quello che sta per succedere) dice < ragazzi io vado a mangiare, voi rimanete pure....>. IL CAPO mi si avvicina mi toglie la maglietta e comincia a succhiarmi i capezzoli l'altro guarda e comincia a toccarsi il cazzo..., poi si avvicina e IL CAPO gli dice < metticelo in bocca che questa troia fa dei gran pompini!> , poi gurdandomi negli occhi mi dice< fino a ora il mio cazzo lo hai assaggiato solo in bocca, ma oggi te lo farò assaggiare tutto nel culo>,fa cenno al ragazzo di stendersi sulla panca dei pesi, mi toglie i pantaloncini e mi accompagna da lui < impalati sul suo cazzo e comincia a scoparlo come la puttana che sei, ma prima lo devi leccare tutto come una cagna, cominciando dalla punta dei piedi....> dice, io ubbidisco immediatamente e comincio a leccargli prima i piedi, poi salgo su lungo le cosce fino alle palle che hanno un odore misto di sudore e sapone...,gliele prendo in bocca succhiandole un pò, poi lascio stare il cazzo e salgo lungo la pancia e poi arrivo sul petto sudato e gli lecco i capezzoli , lui geme sotto di me e io non resisto più, mi impalo su di lui e dopo pochi colpi godo...... < sei proprio una cagna in calore> dice IL CAPO che si è gustato tutta la scena accarezzandosi il cazzo lentamente, e rivolgendosi al ragazzo < tienile aperte le pacche del culo che glielo devo sfondare e intanto scopala bene>, mi viene dietro e di prepotenza me lo infila tutto dentro e dice <ora ti scoperemo fino a farti godere di nuovo, poi io ti sborrerò dentro e dopo tu mi pulirai la capocchia con la lingua>. Mentre mi scopano proprio come una puttana, sento Antonio che ritorna e dice < wow, vi state proprio divertendo, posso partecipare?> e IL CAPO <la "signora" non ha sicuramente niente in contrario, inizia ad assaggiare la sua bocca> e Antonio non se lo fa ripetere due volte e me lo mette in bocca. Poi il capo dice < se vuoi assaggiare anche il suo culo fallo adesso perche dopo ci devo sborrare dentro> esce da me e mentre il ragazzo sotto di me continua a scoparmi nella fica, Antonio me lo mette nel culo, ma dopo un pò (forse eccitato da quella situazione) me lo sfila dal culo e dice < apri la bocca dai che ti ci sborro dentro> detto fatto mi riempie la bocca di sborra! IL CAPO ordina al ragazzo di smettere di scoparmi e di sborrarmi addosso e anche lui ci mette poco ad ubbidire! Fa cenno ai due di andare e mi dice < ora come promesso ti faccio prima godere e poi ti sborro nel culo> mi fa sdraiare sulla panca e comincia a scoparmi nella fica fino a farmi godere, poi mi gira e me lo rimette nel culo e mi scopa fino a quando non sento la sua sborra calda, lo tira fuori e dice < lecca tutto e pulisci bene troia!!> io come al solito ubbidisco, ma mentre lo sto facendo lui dice < basta così puttana>, e se ne va lasciandomi sola e piena di sborra da tutte le parti.......

Il mio allenamento di oggi è stato un pò particolare, molto eccitante e soddisfacente , ma chissà se troverò il coraggio di tornare in questa palestra e guardare in fccia il mio amico Antonio.......! mmm............ forse si!!!

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 7): 7 Commenti (1)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10