STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Un curioso anniversario (senza mio marito)la vietnamitaLa cagnachi la fa l'aspetti...IL BASTONE DEL MIO TOROalice,il cugino e il suo amicoAmica porcaUn'insospettabile casalinga
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

IL MIO MIGLIORE AMICO
Ciao mi chiamo Marta....
Voglio raccontarvi una storia che è succea un anno fa dopo che ero uscita da circa un mese da una relazione che fu durata due anni; in quei casi, gli amici quelli veri ti stanno vicino, oppure ti confidano quello che non potevano confidarti quando non eri più libera e succedono delle cose ..
Un Sabato sera mi vidi con la mia compagnia.
Cristina mi venne a prendere, cenetta tutti insieme e poi andammo in giro per locali e passeggiata in centro storico di Genova...
Il mio migliore amico, fin dalla cena mi è stato attaccato, mi ha riempito di complimenti mi ha ascoltato e devo dire che quella serata passò a gonfievele...
Al momento di tornare a casa mi disse:"se vuoi ti accompagno io,così cristina va direttamente a casa e tu vedi la macchina nuova"... io gli dico ok, saluto gli altri salgo nella sua macchina parte e nel tragitto mi disse:"volevo farti vedere un posto"... Salimmo su per una stradina arrivammo in una piazzola al buio dove si vedeva un bel panorama di genova illuminata...Poi mentre guardava il panorama Si girò verso di me,mi toccò le gambe e iniziò a salire io gli dissi ma che fai? Ma non ebbi il tempo di dire MA e mi baciò ed iniziai a baciarlo, mi prese la mano e la portò verso al suo intimo (ho sentito una cosa grossa e gonfia)e mi sussurrò al orecchio: "vedi tu mi fai questo effetto io voglio una storia con te lo so rovinerò la nostra amicizia ma è così"...Un altro bacio e iniziai a sentirmi eccitata la sua lingua si spostò sul collo,verso l'orecchio e poi la mano salì su da sotto la maglia e cercava i seni, iniziò a stuzziacare i capezzoli Dio non resistivo iniziai a slaciarli i pantaloni nel mentre tirammo giu i sedili... glielo presi in mano e poi in bocca saranno stati 20cm ed iniziai a spompinarlo pochi minuti o forse secondi e venne in bocca ingoiai e gli dissi:"corraggio tira giu i collant e fai come fossi tua"...Mi salì sopra io mi spinsi con il peso verso i sedili posteriori e mi sbatteva giocherellando il pene sulla patata e disse ora ti faccio morire di piacere... entrò in un solo colpo e iniziarono i colpi con il bacino lenti e poi sempre più violenti mi sentì un lago intercorrere nel mio intimo e ebbi un orgasmo mentre lui continuava continuava poi cambiammo posizione,cambiammo sedili e io su e lui giu iniziai a cavalcarlo e lui rivienne stavolta nella mia figa ancora 2 coccole e mi portò a casa. Non ancora contenti e sazi entrai in casa mia, visto che i miei non c'erano chiusi la porta ed iniziarono nuovamente i baci e mi ritrovai nuda con lui davanti che si spogliava mostrandomi i suoi pettorali e la tartarughina e mi venne incontro, mi infilò 4 dita nella patatina e sentendo che era ancora bagnata mi chiese "ne hai ancora voglia??" e io si.. sei stato incredibile prima!!!Lui mi dise stavolta però voglio il sederino...mi misi a pecora mi sputò sul buchino e inizia a colpirmi i mugoli diventarono dei propri gridi di piacere e lui mi venne dentro il buco..Esausti entrambi gli dissi vado a farmi un bide,lui mi chiede se me lo poteva fare lui,gli dissi di si e a modo di ghost mi ripulì il tutto mi mise in letto mi rimboccò le coperte e andò via sussurandomi io ti amo..

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 99): 6.72 Commenti (15)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10