STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Bisogno d'aiutoLa calda mamma di Lucala coppia domata 1Lo sconosciuto in trenoQuanto mi piace sentirmi puttana...le attenzioni di Tamarala porca Tittibarbara (1)
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Ho nuovamente offerto mia moglie Antonella a tre uomini (2^)
Continuo la mia confessione. Non appena il mio amico tirò fuori il suo cazzo dalla figa di mia moglie Antonella, il secondo ragazzo si stese tra le sue cosce e infilò facilmente il suo cazzo nella figa di mia moglie ancora aperta dal grosso cazzo del mio amico, iniziando a scoparla.Era uno spettacolo eccitantissimo: il ragazzo che scopava con calma mia moglie ed il mio amico e l'altro ragazzo che le succhiavano i capezzoli. Non potei fare a meno a quel punto mentre assistevo a quella scena che avevo sempre sognato di prendermi il cazzo in mano segandomi lentamente. Il terzo ragazzo staccandosi dal capezzolo di Antonella e tenendosi il cazzo in mano, chiese a quello che stava scopando in quel momento mia moglie di lasciargli il posto. Anche il secondo dopo un ultimo colpo tirò fuori il cazzo lucidissimo perchè bagnato dagli umori della figa di mia moglie per fare posto al terzo. Il terzo doveva essere proprio al limite perchè dopo pochi colpi nella figa di Antonella lo sentimmo dire "sto venendo, sto venedo, che figa che, che figa". Dopo essere rimasto un pò su di lei, tirò fuori il cazzo un pò ammosciato per fare posto al mio amico che iniziò una lenta scopata in quella figa lubrificata dalla sborra del ragazzo. Io non resistevo più e, mentre il mio amico continuava a muoversi dentro di lei, salii sul letto, mi sedetti sul petto di Antonella, afferrai le sue grosse tette e infilai in mezzo il mio cazzo che dopo pochi secondi riversò tutta la sborra che avevo dentro sulla gola e sul petto di mia moglie. Anche il mio amico, dopo che io mi fui sollevato, accellerò il ritmo della sua scopata riempiendole la figa di sborra. Ci sollevammo tutti e tre dal letto sedendoci per terra a fumare, mentre osservavamo il terzo ragazzo che finalmente aveva tutto il tempo per prendersi la sua dose della figa di mia moglie. Ma evidentemente anche lui a seguito della bellezza di quel corpo che aveva a portata di mano e di cazzo e dello spettacolo a cui aveva assistito le sborrò dentro dopo pochi colpi. Rimanemmo tutti e quattro seduti ad ammirare il corpo di mia moglie ed in maniera particolare la sua figa da cui vedevamo scorrere la sborra che in tre vi avevano versata. Ad un certo punto, Antonella si mosse girandosi a pancia in giù, ma sempre a gambe leggermente divaricate, permettedoci di ammirare il suo culo. Uno dei due ragazzi si alzò iniziando ad accarezzarlo, aprendoglielo tanto da poter osservare il suo buchino. "Sembra seta la pelle del culo di tua moglie, sarebbe eccezionale poterci infilare il cazzo dentro" "No, gli risposi subito, non l'ho mai fatto ed ho paura che le facciate male e che lei si possa svegliare" "Se è questo il problema, non ti preoccupare, intervenne il mio amico, io ho quello che ci vuole. dai scendiamo giù a bere qualcosa e poi torniamo qui. Vero che ci permetterai di scoparla di nuovo?" Il mio sorriso fu più eloquente di una risposta. Dopo aver bevuto era evidente che nessuno di noi voleva perdere più tempo per tornare a goderci il corpo di mia moglie. Il mio amico ci disse di andare su che ci avrebbe raggiunto subito. Non facemmo in tempo a metterci tutti e tre sul letto intorno a mia moglie iniziando ad accarezzarla, che il mio amico fece la sua comparsa con in mano una boccettina "Questo è un olio speciale molto lubrificante che io uso sempre quando mi devo inculare qualche amica, se vuoi possiamo provare con lei". Volevo rispondere di no, ma ormai anch'io non vedevo l'ora di fare quell'esperienza di vedere qualcuno che dopo aver scopato mia moglie se la inculasse. Aiutato dai due ragazzi che mantenevano il culo di Antonella aperto, il mio amico prima le leccò il buchino, e dopo iniziò a versarle intorno e dentro un pò di quell'olio. infilando nel buco del culo di Antonella, per lubrificarlo meglio, prima un dito e poi due. Basto quella scena perchè i nostri quattro cazzi tornassero ad indurirsi. Girammo nuovamente mia moglie a pancia in sù allargandole le gambe, iniziando, a turno, ad entrare ed uscire dalla sua figa. Il Primo a versare la sua sborra nuovamente nella figa di antonella, fu il mio amico e dopo toccò a me. Quando fu il turno del ragazzo che aveva espresso il desiderio di incularla, quasi daccordo con il mio amico, sollevammo le gambe di Antonella, in maniera tale da avere sia la figa che il buco del culo di mia moglie in primo piano. Vidi distintamente il ragazzo che prima infilò il suo cazzo nella figa di Antonella, muovendosi per qualche secondo, e dopo tirarlo fuori, bagnato della sborra che il mio amico ed io avevamo lasciato dentro, puntando la testa del suo cazzo sul buco del culo di mia moglie. Con una certa difficoltà lo vidi avanzare il quel culo nel quale neanche io sono mai entrato, se non con la lingua. Il mio sguardo girava dalla faccia di Antonella, per vedere se si svegliava, a quel cazzo che a poco a poco spariva nel culo di mia moglie. Tranne una leggera smorfia del suo viso, Antonella continuava a dormire inconsapevole di quello che le stava accadendo. Molto lentamenet il ragazzo iniziò il suo movimento in quel culo esclamando spesso: "è strettissimo, mi sta stritolando il cazzo" Era evidente la sua eccitazione perchè dopo un pò di quel dentro e fuori del suo cazzo lo sentimmo quasi urlare "Vengo, vengoooo". Quando tirò fuori il cazzo dal culo di mia moglie, sembrava quasi che avesse stappato una bottiglia di spumante. Ma in un attimo, mentre io osservavo quel buchino che era rimasto aperto, anche l'altro ragazzo, tenendosi il cazzo in mano, in un attimo lo introdusse in quel buchino. Neanche lui durò a lungo, inondandole anche lui il culo di sborra. Eravamo tutti e quattro esausti. Dopo un'oretta i due ragazzi andarono via ed io, dopo aver pulito e lavato (aiutato dal mio amico)la figa, il culo ed il petto di mia moglie, mi misi a letto accanto a lei. Prima di andare nella sua camera da letto il mio amico fermo davanti al corpo di antonella mi disse:"E' veramente splendida tua moglie, ha un corpo come ne ho visti pochi." Fu a quel punto che mi venne di aprirmi a lui di cui mi fidavo (e mi fido)ciecamente. "Sai quale sarebbe però il mio più grande desiderio? Rifare quello che abbiamo fatto stasera e l'altra volta,anche con altri uomini affidabili come i tuoi amici, ma con lei sveglia e partecipe, perchè ti assicuro che nel fare l'amore è una bomba". "Non ci vuole molto ad immaginarlo con quel corpo. Io una idea ce l'avrei, ma ora andiamo a dormire e poi domani se rimaniamo da soli te la spiego". Quando nella tarda mattinata mia moglie si svegliò, e ci raggiunse in giardino, notai che mi guardava in modo strano e per un attimo ebbi il terrore che si fosse accorta di qualcosa (credo che almeno il buchino del culo lo devesse sentire indolenzito). Quando il mio amico ci lasciò soli per andare a prepararle un caffè, Antonella mi chiese: "Ma cosa mi hai fatto stanotte?". "Amore mio eri talmente eccitante ieri sera dopo che ti ho messo a letto che gurdandoti nuda non ho potuto fare a meno di eccitarmi e di scoparti. Scusa ma è stato più forte di me" "Ma perchè mi fa male anche dietro? non avrai..." "No credo di averti infilato qualche dito dentro." "Sei un vero porco, ma ti amo".
Finisce qui la mia confessione. Per quanto riguarda l'idea del mio amico, gli ho detto subito di no, ma ogni giorno che passa sono sempre più tentato. Non so che fare. Lui mi ha proposto di stare una sera lì nella sua casa al mare (che è abbastanza isolata) e, daccordo con i suoi amici,a cui se fossi stato daccordo se ne potevano aggiungere altri, per i quali garantiva lui, fingere una rapina, e mentre io e lui saremmo stati legati, i suoi amici avrebbero scopato con lei, per vedere la sua reazione, costringendola anche ad avere rapporti orali con noi due. Spero di resistere a questa tentazione, ma non so che fare.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 40): 6.85 Commenti (3)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10