STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
galeotta fu la chatLa mia notte più focosaFesta a casa di BarbaraPrima volta moglie e privèStefania...che vacca da sessoAl supermercatoAddio al nubilatoil mio ufficio
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Cazzo in Fica
Scritta da: Jill Jolie (5)

Ecco la mia prima storia porno. Al tempo non avevo un account su storieporno.com, per cui non era associata a me. Ora la ripubblico, porca come non mai. Vaffanculo. Vi auguro di venire alla grande leggendo.

--------------------------------------------------


"Buongiorno", dissi alla mia coinquilina.
"Ciao, stronza... Mi hai tenuta sveglia tutta la notte, troia come sei..."
"mi hai sentita mentre mi masturbavo?"
"Cazzo... hai detto porcate per tutto il tempo!"
Solo allora realizzai che il dormire con le porte delle nostre due stanze aperte era un'idea... del cazzo. Non sapevo cosa dire; in compenso la vergogna cedette il posto all'eccitazione. Sono sempre stata una gran porca, e l'idea che mia vesse sentito gemere e dire porcate mentre mi masturbavo mi piacque da impazzire.
"Beh, scusa... e' che... "
"Sei una troia, ecco cosa", mi disse con nuno sguardo malizioso e divertito. "... sono finita con due dita in fica anche io!"
"Beh, non mi ringrazi?" dissi ridendo.
"Grazie, troiona..." e rise anche lei.
"E' che ho una voglia incredibile di sesso. Voglio in cazzo in fica, lo voglio adesso, sai? Ma con tutto il lavoro di questi giorni non trovo tempo nemmeno per un porno! Anzi, per quelli si. Ne sto guardando tantissimi, sul pc, invece di dormire. Poi finisco a letto con una mano tra le cosce e sto li' a masturbarmi per un'ora. Cazzo... gia' mi sto bagnando."
Il campanello suono'. Era senza dubbio il suo ragazzo, e la mia mente volo' immediatamente al suo cazzo. Lo avrei voluto tutto in fica, fino alle palle. Corsi alla porta, ancora in slip e reggiseno; aprii e gli dissi: "scopami! Facciamolo a tre!"
"Cazzo! Che cazzo dici, troia?" grido' lei dopo avermi raggiunto in ingresso. Ma io avevo gia' il suo cazzo in mano, ed un dito tra le cosce.
Lei si arrapo', e scopammo per un'ora come matti. Mi feci infilare un dito in fica da lei mentre succhiavo il cazzo di lui. Poi mi feci scopare mentre le leccavo la fica. Infine, siccome adoro incredibilmente dire porcate e parolacce, presi a sditalinarma mentre lui mi scopava col cazzo in fica, e gridando "cazzo! cazzo! cazzo, godo! Vai in fica, scopami, vienimi dentro, entra fino alle palle..." venni come una vera troia, godendo da morire. Fu bellissimo.
Anche lei venne, bellissima, mi abbraccio' e cademmo a terra stremate. Mi baciava e mi dava della troia, continuamente, col suo culo nudo in aria, mentre lui rimase col cazzo dritto a guardarci, dopo essere venuto, finche' non mi addomrentai li' per terra. L'ultima cosa che vidi prima di chiudere gli occhi fu il suo cazzo ancora durissimo, e mi addomrentai felice.

Si, sono una gran troia, e ne sono felice.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 31): 6.94 Commenti (2)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10