STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Vincenzole tette piu bellei collant di mia ziaIl Massaggio di Yleniaorgia nello spogliatoiol'ex non si dimentica.La gonnellina di Monica 3Separé
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Al mare...
Scritta da: Ladux (4)

Salve a tutti.. Tempo fà ho avuto questa bella esperienza al mare che voglio
raccontarvi.
Era un fine settimana di Luglio caldissimo e con il mio amico di sempre
Giovanni decidemmo di farci un fine settimana a casa sua al mare.. all'inizio
dovevamo andare da soli ma visto la partenza improvvisa di suo suocero
all'estero, vennero con noi anche Marianna e sua mamma Enza.
Appena arrivati ci sistemammo a casa e subito andammo in spiaggia.. qui notai
che Marianna aveva davvero una bella mamma.. era una signora molto giovanile.
Capelli corti neri, occhi verdi, un bel seno alto e un fisico non male per una
che aveva superato la 40 di età. Dopo l'intera gg passata al mare, la sera
decidemmo di cenare a casa.. Marianna ed Enza fecero una buona cenetta e verso
le due Giovanni decise di andare a letto... poco dopo lo seguì anche Marianna..
Enza rimase a pulire le ultime cose ed io sul balcone a godermi il fresco e
fumare una sigaretta. Dopo un pò Enza stanca si sedette vicino e disse "adesso
ci vuole proprio una bella sigaretta". Io annuì.. mai pensando quello che da li
a poco sarebbe successo.. Mentre si parlava sentivamo strani rumori arrivare
dalla stanza di Gio e Marianna... io cercavo di far finta di nulla, ma lei
sorridendo mi guardò e disse "ma si sentono male??" Enza è molto giovanile,
molto moderna e molte volte in presenza della figlia avevamo parlato di
"tutto". Dopo una piccola risata fra noi ... la curiosità aumentava.. La
finestra della loro stanza dava sul balcone dal lato opposto.. quindi per
vedere ciò che stava accadendo dovevamo solo fare il giro del balcone.. i
rumori continuavano ed Enza era sempre più perplessa e curiosa.. "ma tu dici
che dobbiamo andare a vedere?" mi chiese "non credo sia il caso.." risposi
sorridendo...ma fu tutto inutile.. Enza si alzo dopo pochi secondi dicendo "io
vado a vedere.." io cercai di fermarla ma fu inutile.. ci avvicinammo alla loro
stanza, ed appena spiato dalla finestra ci trovammo difronte una scena
bellissima.. Giovanni era disteso sul letto e Marianna gli stava facendo un
pompino assurdo! "mhhaa..! cercò di dire Enza ma la fermai poggiandole due dita
sulle labbra.. quel gesto, fatto per caso, fece scattare qualcosa.. lei
continuò a guardare io ero eccitatissimo.. marianna leccava l'arnese di Gio
come una matta ed io, con la scusa di sporgermi per guardare, mi stringevo
sempre di più ad Enza.. la situazione stava cambiando.. vedevo Enza respirare
piano..capii che si stava eccitando ed allora decisi di andare oltre.. "ti
piace..?" le sussurrai nell'orecchio.. lei non rispose..la vedevo quasi
ansimare mentre la mia mano saliva dal fianco verso il seno...appena afferrato
una tetta.. ebbe uno sbalzo.. mi avvicinai con le labbra e cercai di baciarla..
lei fece una piccola e timida resistenza.. ma non ci riusci.. cominciamo a
limonare in piedi difronte a quella scena,senza distogliere mai lo sguardo..
giovanni si mise su marianna e la penetrò.. il loro ansimare era sempre più
forte.. io ero eccitatissimo ed Enza era con gli occhi puntati sempre sul
letto. Solo allora capi a cos'era realmente concentrata.. "ti piace il cazzo di
Giovanni vero?".. Lei non rispose.. ma ormai era chiaro.. era li per guardare
il cazzo di suo genero. In tutto ciò io approfittai.. abbassai poco poco gli
slip di Enza.. ed avvicinai il mio cazzo in tiro verso quella figona
bagnatissima.. "ahhh.. ahh.. " sussurò.. le abbassai il vestino per prenderle
una tetta in mano e comincia a dare colpi più forti.. "ahh si.. siiii" ed io
più porco che mai le dicevo.. "dai.. immagina che sono il "tuo" Giovanni..
daiii.. che ti piace.. " e lei sempre sottovoce.. "siii daii.. si...ahhhhh!!"
furono pochi minuti ma molto intensi.. io mi accorsi che stavo per venire e lo
tirai fuori.. lei me lo prese in mano e sempre baciandomi mi fece venire.. non
contenta si abbasò e diede due leccate al mio cazzo pieno di sperma. Fu
bellissimo.. ancora di pù quando alzi gli occhi vidi la scena simile sul
letto.. Giovanni che veniva in bocca a Marianna..

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 10): 7 Commenti (1)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10