STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Matteopassione rosamedicoio, mia sorella e mia zia...RominaAl telefono: una bella videochiamatauna bionda e 10 cazziSORELLA AMANTE
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

AMICHE E PUTTANE PER UN GIORNO
Io e Barbara,26 anni entrambe,io fidanzata lei no...Una vita normale,a tratti piatta...Per fare qualcosa di diverso decidemmo quest'estate di andare in vacanza insieme e da sole e di divertirci come le pazze...Belle ragazze lo siamo,lo dicono tutti.La nostra meta:Riccione.Andiamo con la mia macchina,arrivate in hotel nel primo pomeriggio,dopo una doccia veloce decidiamo di uscire ad esplorare la zona...vestite come due gran puttanoni "che ce ne importa?"dice Barbara,"tanto qui non ci conosce nessuno".Siamo amiche e complici da una vita e di porcate ne abbiamo fatte ma mai come in quella vacanza....Usciamo in strada,un lungo viale alberato,le macchine che ci suonavano e ci fischiavano...noi a ridere...ad un tratto sentiamo una macchina fermarsi accanto a noi e uno che fa:"Quando vi prendete?"e noi:"Maiale,ma come ti permetti?"il tempo di girarci e guardare nella macchina e vedere due gran fichi.... bastò uno sguardo mio e di Barbara e ci capimmo al volo.Dissi io:"LAVORIAMO SEMPRE INSIEME IO E LA MIA AMICA E DATO CHE SIETE IN DUE ANCHE VOI SONO 100 EURO,PER LE COSE MINIME,POI LI' A SALIRE IN BASE A QUELLO CHE SI FA...." la mia amica non credeva alle sue orecchie...a me la cosa intrigava tanto,eravamo lì,sole, che per pagarci quella vacanza avevamo fatto i salti mortali, e ora un'occasione del genere non me la sarei fatta scappare per niente al mondo: essere pagata per fare la cosa che più mi piace al mondo!!!!!!!!!!SESSO!!!!Col mio ragazzo ho una buona intesa sessuale,ma forse ha troppo rispetto per me per trattarmi come vorrei essere trattata: da vera troia...Feci l'occhiolino alla mia amica,lei mi sorrise e capii che era d'accordo...e i due ragazzi:"Allora?"e io:"Allora andiamo...dove ci portate?"Salimmo sulla loro macchinona,di sicuro erano sfondati di soldi....vidi che avevano fatto spesa e notai delle zucchine,forse avevano fatto spesa...pensai....facemmo un pò di strada fino ad arrivare ad una pineta isolata,la mia amica aveva un pò di paura,io no...ero eccitatissima...in macchina poche domande,scendemmo,io senza dire niente mi scelsi quello che per me era il più bello dei due,lo feci appoggiare vicino alla macchina,mi misi in ginocchio davanti a lui,gli sbottonai i pantaloni e gli presi l'uccello tra le manie me lo misi tutto in bocca,cominciai a spompinarlo e sentii quell'uccellino diventare un uccellone nella mia bocca,poi mi girai un attimo e vidi che Barbara faceva lo stesso,come ad imitarmi...il mio lui mi prese per i capelli e mi tirava forte a sè,poi mi tolse il cazzo dalla bocca e andò a prendere una coperta nel potabagagli,la stese per terra tra gli alberi e venne verso di me,mi stappò quasi i pochi vestiti che avevo addosso e mi buttò a terra,comincioò a toccarmi la figa che,credetemi,era un fiume....mi infilò non so quante dita dentro e intanto mi spogliai completamente,ero come mamma mi aveva fatto...poi chiamò il suo amico che sicuramente aveva sborrato in faccia a Barbara (gli colava la sborra dalla bocca)e gli disse di avvicinarsi entrambi a noi.. Ordinò alla mia amica di spogliarsi tutta,lei lo fece..era la prima volta che la vedevo nuda e non avevo mai fatto caso al bel seno che aveva,delle tette stupende...Ci disse"Ora fate le lesbiche toccatevi e leccatevi..."io ero un pò sconvolta....non sono lesbica,ma a due belle tette così non si può rinunciare...quando mai mi sarebbe ricapitato?Da gran zoccola cominciai a toccare le sue tettone....gliele leccai tutte poi mi misi sopra lei distesa a 69 e gli cominciai a leccare la figa....che sensazione....lei all'inizio era ferma poi eccitatissima (lo vedevo che era bagnata peggio di me) cominciò a leccare anche la mia figa....quando ci stavamo divertendo i due ci staccarono dicendo"Noi paghiamo per divertirci anche noi"e così dicendo uno venne addosso a me e mi ficcò il suo cazzo duro nella figa,solo pochi colpi poi a me e Barbara ci fecero mettere a pecorina una di fronte l'altra e ci scoparono... certi colpi forti..io vedevo le enotmi tette di Barbara che penzolavanoe e si muovevanoa ritmo della chiavata,lei che godeva come una pazza e si lasciò scappare frasi oscene del tipo"Sìììì,sbattimi forte,sfondami,rompimi anche il buco del culo...."e il mio chiavatore diceva all'amico..."Queste sono proprio due zoccole incallite ora gli diamo una bella lezione"e intanto mi sbatteva così forte che io non potevo fare a meno di gridare,godevo come una cagna in calore,intanto quello che si scopava Barbara la lasciò a metà dell'opera e venne vicino alla mia bocca,,,avevo un cazzo nella fregna e uno che mi pompava la bocca,con la coda dell'occhio vidi Barbara che si masturbava,poi la vidi alzarsi e andare verso la macchina,prese una bottiglia e non capivo a che le serviva,finquando si sedette,aprì le cosce e se la infilò nella figa...pazzesco!i due che mi scopavano neanche se ne accorsero intenti com'erano a sbattermi..vennero quasi contemporaneamente....uno mi inondò la faccia e l'altro mi schizzò tutta la sborra sula schiena...poi videro Barbara intenta a scoparsi da sola col collo della bottiglia le andarono vicino,la portarono vicino alla macchina,la fecero mettere con una gamba sul sedile (stava in piedi)quello che le stava davanti le toccava le tette e l'altro dietro le palpava il culo sodo...si guardarono in faccia e nello stesso momento quello davani le infilò il cazzo nella fregna e l'altro gli ruppe il culo...se la stavano chiavando tutte e due....aveva due cazzi dentro!io ero un pò gelosa...la mia fantasia era sempre stata quella di essere chiavata da due uomini e ora vedere lei che quasi sveniva dal piacere mi dava fastidio...però quella visione non mi dispiaceva...cominciai a masturbarmi ma la mia fica aveva sete di cazzo o in mancanza d'altro di qualcosa di veramente duro che mi penetrava e mi ricordai delle zucchina che avevo visto in macchina...ma come avrà fatto Barbara a non notarle e si e ficcata dentro quela bottiglietta?presi una zucchina,ovviamnete la più grande che c'era la leccai un pò sotto la sguardo di tutti e tre e con abilità da vera puttana me la infilai tutta dentro...era lunghissima ed entò subito quasi tutta dentro....mi avvicinai a uno di loro,gli presi la mano e lui capì che mi doveva scopare con la zucchina,me la faceva antrare e uscire velocemente,e intanto mi ero concentrata a succhiari i capezzoloni di Barbara...era tutto un godimento,tutti urlavamo dal piacere e il regalo più bello me lo fecero loro,quando si tolsero entrambi da Barbara e mi annaffiarono con la loro sborra che mi colava dalle tette fino ai peli della mia sorca che era ancora penetrata dalla zucchina.....ci allungammo poi,tutti sulla coperta a riposarci un pò....Tutti e 4 nudi in mezzo agli alberi...soddisfatti e appagati...non dicemmo niente nessuno,ci rivestimmo,ci riportarono nel posto in cui ci avevano ricaricato,prima di scendere dalla macchina ci sganciarono una banconota da 500 euro...500 euro????io neanche me li sarei presa,avevo goduto così tanto che avrei pagato io loro per irngraziarli.ma Barbara se li è presa senza dire niente...ci siamo salutati e appena scese dalla macchina la mia amica mi dice:"se no che puttane siamo se non ci prendiamo pagate?"così ci siamo ripagate mezza vacanza ma soprattutto ho dato sfogo alle mie fantasie....Ragazzi,da allora compro sempre le zucchine...qualcuna me la mangio,ma quelle più grandi le conservo per me......ma perchè mi piace così tanto il sesso?il mio sogno?Fare la puttana ad Amsterdam nelle vetrine!!!!è troppo bello scopare!!!!!voglio essere la puttana di tutti!!!!

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 1594): 7.19 Commenti (88)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10