STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
nudisti per caso(2)IL VIAGGIO DI NOZZEIL DURO CAZZO DEL MACCHINISTADario92I piedini di Paolai collant di mia ziaIo e Carla: (2): pompino da urloMarina contro tutti
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

...More na e la sua storia di una botta e via
Salve sono more na, ho 27 anni e una molto tempo non ho che relazioni occasionali. Mi ritrovo spesso a godere o a far godere mariti e fidanzati delle altre. Mi da molto piacere essere scopata con vigore, senza perdere tempo in convenevoli. L'ultimo con cui scopavo non si fa sentire da un mese, credo sia stato beccato dalla moglie così due settimane fa mi trovo in bus, in fiamme.

Sono cn le gambe un po aperte, la gonna corta e guardoogni uomo immaginando mi tappasse la bocca con il suo pene.
Tre uomini si siedono di fianco e di fronte, sono stranieri e mi guardano ompciuti. Io apro ancora di più le gambe, sperando che i loro occhi si soffermino in quella zona.
Guardano, null altro. Apro ancora. Gli sguardi sono più insistenti. Apro ancora.
Si va avanti così per un po', finché non si ritrovano la mia figa dritta in faccia, coperta da un perizomino trasparente.
Quello seduto vicino mi accarezza la coscia. Loro si toccano il pacco, con le gambe bloccano le mie aperte così da godersi la visuale della figa. Dopo tre fermate mi fanno cenno di venire con loro.
Mi portano in un garage. - per prima cosa, un bel pompino- dice uno di loro in uno scarso italiano. M'inginocchio ai loropiedi, davanti a me tanto ben di dio: tre cazzoni duri e pulsanti. -tu far godere - dice un altro. -Apri bocca -.
Voglio essere scopata a sangue, ma trattengo la voglia e mi diletto in quella che si rivela una sessione orale lunga: spompino ognuno d i loro. Le loro mani spingono perché sia tutto in gola,
I loro cazzo si alternano nella mia bocca.poi uno di loro si siede mi fa cenno di venire su di lui, a ricevere la sua verga, mi siedo lentamente sulla sua cappella ma lui con un gesto rapido mi penetra in un solo colpo. Strilli un po' ma lui mi ignora e va forte, mentre un altro si gode ancora il suo pompino.
Entrambi arrivanocopiosi, il terzo mi spinge a 90 e preme deciso il suo cazzo dentro. Mi rimanedentro per un Po, alternando culo e figa.
Mi scopavo forte, cn violenza, fin quando non abbiamo più forze. Non li ho più visti.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 3): 4.67 Commenti (0)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10