STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Diario di un marito guardone 2il primo incontro a treIl Massaggiatore ( 1° parte)La zia troiaPiccolala coppia domata 1succhia cazzi a tempo pieno!!Vacanza a Creta
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

-...ho voglia del tuo cazzo...-
Giulia è un' amica d' infazia,a cui piace molto giocare con gli uomini,soprattutto se li conosce bene e sà in quale puto colpirlo per averlo tutto e quando intendo tutto intendo proprio tutto tutto,insomma l' altra sera,aveva l' uomo giusto,ME.
la stessa mattina mi telefonò per chiedrmi un appuntamento per la sera,io accettai tranquillamente,infatti la stessa sera puntuale come sempre la trovai davanti al istorante dove dovevamo cenare.
entrammo,ci sedemmo,e poi prenotammo.
lei prese:zuppa di piselli,bistecca e piselli e per finire il profitterol leggermente modificato,anzichè tredi palle c' eerano solo due.
e già dall' ordinazione si capiva che cosa voleva da me.
mangiammo e parlammo,e sinceramente gli argomenti erano molto eccitanti.
mentre aspettavamo il dessert,le si alzò,e anche la sua gonna si alzò,e disse:-vado al bagno-,mentre si alzavanolei e la gonna intravidi che quella porcona non aveva le mutande,llora dopo aver visto che era entrata,mi alzai e andai al bagno pur io (per giuna in quello delle donne).
quando entrai,mi ritrovai davanti un sacco di porte,andai dritto vero la terza,perchè era il suo numero preferito e quando entrai me la trovai nuda e seduta a gambe aperte sulla tazza,a quell' immagine il mio cazzo si rizzò,e allora lei mi disse:-ho voglia del tuo cazzo-,si avicinò simise in ginocchio e mi tirò giù i pantaoloni e le mutande,lo prese in mano,mi fece qualche sega metre io l' infilavo i ditidentro la figa,e poi lo prese in boccha,
mamma mia quanto ci sà fà,per primo mi leccò la cappella,poi fece due risucchi e cominciò a pompare.
io avevo allargato le braccia a avevo appoggiato le mani al muro come ventose per reggermi,da quanto godevo.
dopo 10 minuti,l' ho messa alla pecorina e gliel' ho messo in culo.
poi ho cominciato a fare un' avanti e in dietro col bacio,e lei sussurrava:bravo....sì..sì-
mentre l' inculavo ho appoggiato una mano sulla figa pe farli un ditalino e mi accorsi che era conpletamente bagnata.
allora ho smesso con la pecora e l' ho penetrata,nn l' avessi mai fatto,mi sentivo il cazzo rinchiuso fra due pareti morbide e calde,dopo neanche 10 minuti in questo modo,e glio sborrato slla figa sulla faccia e sulle tette che ha così grandi che me le mangerei.
doo la sborratella si è attaccata al mio cazzo,che malgrato fosse sfinito,ha rincominciato a lavorare,quando lei se ne è accorta si è seduta sulla tazza e mi ha detto:-basta sesso ma giochiamo al dottore e alla paziente,tu fai il dottore e mi dai la tua medicina e io ti pago per avermi curato.
infatti andammo avanti per altri 40 minuti,poi dopo la seconda sborrata ci rivestimmo e andammo a pagare il conto.
mentre ci salutavami mi disse:-speriamo di rivedserci presto!!!-

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 420): 5.6 Commenti (14)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10