STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Una sera indimenticabile...Stefania - parte secondanon sapevo che fareLa troia dei miei amiciLa donna dai capelli bluil mio strano matrimoniosorpresa dal mio ragazzo!!!La cognata
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

I 3 utenti piu' attivi
and55fi (29) simo72 (22) pipistrello (18)
La segretaria ... ( 01-09-2014 )
Vi racconto un episodio che mi è realmente accaduto qualche anno fa nel mio uffici dove, con la mia impiegata V**, abbiamo iniziato a GODERE del nostro lavoro.
V** ha 39 anni alta 1.70, fisico tonico, bel culo, fianchi ben marcati, due belle gambe e due pere enormi una quinta non sodissime ma ben fatte, capelli lunghi castani e occhi azzurri.
Mese di Novembre 2007 dopo una giornata di lavoro trascorsa fianco a fianco, durante la quale come da un po’ di tempo a questa parte facciamo, passa a stuzzicarci con sfioramenti di mani, gambe, piedi e con discorsi ambigue pieni di battute a sfondo sessuale … ma … anche se ci speravo … non avrei mai pensato che potesse succedere … siamo rimasti da soli spengo il computer, V** si alza e va decisa verso l’archivio.
Dalla parete di vetro della mia stanza la vedo camminare decisa sculettando sotto una gonna aderente che mette in risalto fianchi e culo, facendo si che … vuoi per i discorsi fatti, vuoi per la visione … sento improvvisamente un brivido che mi percorre il corpo fino a vibrare prepotente nel mio basso ventre.
In un secondo inizio a fantasticare su di lei … e in un altro mi dico dai provaci … mi alzo la seguo arrivo in archivio mentre lei è piegata verso gli scaffali per ritirare un faldone e io con totale indifferenza le passo alle spalle strusciando il mio uccello ormai pulsante dall’eccitazione sul suo culo …
V** si gira mi guarda e mi fa un sorrisino malizioso e io, ormai arrapatissimo, la tiro verso di me le lecco le labbra e lascio che la sua bocca si schiuda … le nostre lingue iniziano una danza di piacere, sento il suo respiro aumentare di intensità, mi stacco e faccio scivolare la lingua lungo il collo … nella scollatura … con una mano la spingo contro gli scaffali e con l’altra inizio a sbottonare la camicetta che in pochi secondi lascia libero un reggiseno semitrasparente che avvolge le sue tettone spettacolari …
con uno scatto felino le slaccio il reggiseno, lei si ritrae trattenendolo portandosi le mani sulle tette quasi a volermi far capire di non andare oltre ma io non resisto la voglio … voglio perdermi in quelle tette che tante volte ho immaginato masturbandomi … il mio cazzo non mi fa più ragionare … le apro le mani la lascio con le tette nude … comincio a baciargliele avidamente e a disegnare con la lingua il contorno delle sue aureole rosa fragola … mmmm … succhio i capezzoli ormai turgidi dal piacere … V** comincia ad ansimare e con una mano mi apre i pantaloni mi abbassa le mutande e con forza mi circonda il cazzo con la mano mi stringe la cappella e inizia a masturbarmi con foga … sento V** ansimare sempre di più … spingere il suo piacere contro di me … poi allontana la mia faccia dalle sue tette e senza mollare il cazzo si inginocchia ai miei piedi mi lecca tutta l’asta è piano piano fa sparire il mio cappellone nella sua bocca insalivandolo sapientemente … lo lascia … continua a masturbarmi e lo riprende in bocca tutto con un su e giù sempre crescente … ahahahah … sono eccitatissimo mi sento esplodere … la stacco non voglio venire voglio giocare ancora … ho voglio della sua figa …
V** si ritrae dicendo … è da tempo che sogno di succhiare un bel cazzone che mi arrivi in gola e mi riempia completamente la bocca … vi confesso che non sono un porno divo anzi sono di poco sotto i 20 cm. ma ho una circonferenza notevole … nel sentire quelle parole la abbraccio e le sussurro in un orecchio … sei una troia non immaginavo avesse così voglia di cazzo … a quelle mie parole V** risponde con la voce rotta dall’eccitazione dicendomi … siiii continua tira fuori tutta la troia che c’è in me … senza perdere tempo … ricomincio a martellagli i capezzoli con la lingua … sono duri e viola per l’eccitazione … le infilo una mano sotto la gonna, risalgo lungo le cosce arrivo all’inguine appoggio il palmo della mano sul suo piacere … ansima sempre di più e mi dice … senti come mi fa diventare i tuo cazzone … è fradici la sbroda della sua figa ha inzuppato mutandine e collant … mmmm … la massaggio un’istante, non resisto, le sfilo la gonna, mi inginocchi davanti a lei, le tolgo le ballerina e comincio a massaggiargli e a leccargli i piedi … li adoro … con una mano mi tocco l’uccello … salgo lungo le cosce … ho la faccia piantata fra le sue gambe che da vera porca allarga … la lecco sopra i collant … il suo sapore mi fa godere … abbasso i collant … appoggio la mia faccia sulle mutandine completamente bagnate dei suoi umori … impazzisco dal desiderio … sento le vene del mio uccello esplodere … le sfilo le mutandine che le coprono il peccaminoso taglio e mi trovo davanti a una figa spettacolare … pochi peli sul pube e poi rasata con due labbra gonfie, pulsanti e luccicanti per gli umori che le ricoprono … V** ansima forte … mmm … dai leccamela non resisto fammi godere voglio venire … io nel sentire tanta maialaggine … le lecco le grandi labbra … la apro e la penetro con la lingua … si bagna sempre di più … le succhio il clitoride ormai turgido e gonfio … inizio a scoparla prima con un dito poi con due poi tre … gode e emette urletti di piacere da vera troia … non mi era mai successo di sentire una figa così bagnata i suoi umori mi colano lungo la mano … sto impazzendo voglio mettere il mio cazzo in quella figona bollente … V** mi dice ansimando … scopami dai fammelo sentire tutto … sfondami … queste parole mi fanno sentire un vero toro da monta … mi alzo gli succhio veloce le tette insalivandole i capezzoli mentre con una mano mi masturbo lubrificando la cappella coi i sui umori … V** alza una gamba e la appoggia allo scaffale facendomi vedere la sua bella figona e dice … guarda quanto è bagnata sbrodola per te … la vuoi??? … dai mettimelo … detto fatto … appoggio il mio cazzo pulsante alle sue labbra e inizio a stantuffarla fortissimo … gli do quattro o cinque colpi potenti spingendomi in lei fino alle palle … sento la sua figa spalancarsi e il ciac ciac della sula linfa ad ogni colpo … il suo respiro è rotto dal ritmo del godimento … V** continua a ripetere questo si che è scopare … continua … scopami tutta … io non resisto più ho il cazzo che vuole esplodere … V** rallenta i miei movimenti e mi dice stai attento perché non prendo protezioni … allora io ormai all’apice del godimento … la supplico di avvisarmi un secondo prima di venire perché voglio venire anche io con lei … continuo a stantuffarla per qualche secondo poi sento V** che urla … siiii daiiii ssstttooo per venireeeeee … mi sfilo e inizio a menarmi l’uccello lei si si sgrilletta urlando … adessoooo siiii vengoooooooooooo … e dalla sua figa partono degli spruzzi di umori che raggiungono il mio cazzo … alla vista di quegli schizzi di piacere e sentendo il calore della sbroda di V** sul cazzo … esplodo in una sborrata epocale che ricopre la pancia di V** e le cola sulla figa …
sono sfinito e lei anche … rimaniamo immobili e dopo qualche secondo V** sfila le dita dal suo buco infuocato dal piacere, si pulisce la pancia raccogliendo il mio nettare leccandosi avidamente le dita … si abbassa e mi pulisce ben benino avvolgendo l’oggetto del piacer con la sua lingua ….
ci sistemiamo senza parlare … siamo pronti per andarcene … sulla porta dell’ufficio V** mi da un bacio sulla bocca e mi dice … ti svelo un segreto … è la prima volta che mi succede di squirtare … non ho mai goduto così tanto nella mia vita … prepara il tuo cazzone a sfondarmi ogni buco ….
e da quel giorno ogni dì facciamo porcate sempre più grandi e … ma queste sono altre avventure che vi racconterò prossimamente …

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 34): 7.32 Commenti (802)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
RSS feed Sei eccitato? Se vuoi divertirti da solo o vuoi provare qualcosa di diverso con la tua lei, visita questo Sexy Shop, troverai tanti toys interessanti e molto altro.